News

Agg.Normativo n.5 Luglio 2019

di Redazione Rete Ambiente

Data 16/07/2019

Nella riunione che ha approvato l’agenda dei lavori, i capi di Stato e di Governo della Ue hanno concordato sulla necessità di costruire un’Europa verde, equa, sociale e a impatto climatico zero. Il successo della transizione verde dipenderà da una consistente mobilizzazione di investimenti privati e pubblici e dalla disponibilità di un’efficace economia circolare, nonché dalla presenza di un mercato europeo dell’energia integrato, interconnesso e ben funzionante che fornisca energia sostenibile, sicura e a prezzi accessibili.

Per il Consiglio europeo, nel varare e proporre misure per la transizione verso un’Europa a impatto climatico zero la Commissione europea dovrà tenere conto delle singole specificità dei Paesi dell’Ue, della competitività dell’industria europea, di misure giuste e socialmente equilibrate e del diritto di ogni Stato membro di decidere in merito ai propri mix energetici. Infine occorrerà basarsi sulle misure già introdotte per raggiungere l’obiettivo di riduzione al 2030 del 40% delle emissioni (rispetto ai livelli del 1990) previsto dal Quadro per l’energia e il clima 2030 (Comunicazione Commissione Ue 22 gennaio 2014). Non è stata raggiunta l’unanimità sull’obiettivo di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050.

Ti potrebbero interessare
circularity e aworld
Circularity e AWorld insieme per promuovere azioni concrete per la sostenibilità

Come Società Benefit, Circularity e AWorld uniscono le forze per promuovere la sostenibilità e supportare le imprese e i loro…

Leggi adesso arrow_right
Nove miliardi di posti a tavola

Nutrire la popolazione mondiale è sempre più difficile. Anche perché cresce ogni anno di 80 milioni di individui. L’agricoltura globale…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Riparazione, diritto dei consumatori al rush finale

Con il via libera definitivo del Consiglio Ue del 30 maggio 2024 che arriva dopo quello del Parlamento, si è…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Veicoli fuori uso, chiarimenti su nuovo registro unico telematico

Il Ministero delle Infrastrutture ha diramato istruzioni operative per l'utilizzo del Registro unico telematico dei veicoli fuori uso (Rvfu) obbligatorio…

Leggi adesso arrow_right