x

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.OK

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy.Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa o continuando a navigare in altro modo.OK

Be Circular
Be circular

Articolo

Redazione Normativa Reteambiente

Ecodesign e etichetta energetica, per Corte Conti Ue normativa da migliorare

Secondo la relazione presentata dalla Corte dei Conti Ue il 15 gennaio 2020, ritardi e inadempienze nelle norme su ecodesign ed etichetta energetica hanno ridotto l'impatto positivo della normativa.

February, 2020

share circularity

La relazione speciale 1/2020 della Corte dei Conti europea ("L'azione dell'Ue per la progettazione ecocompatibile e l'etichettatura energetica: significativi ritardi e inadempienze hanno ridotto l'importante contributo a una maggiore efficienza energetica") ha messo in evidenza l'importanza ed efficacia della normativa europea in materia di ecodesign (direttiva madre 2009/125/Ce e regolamenti ad hoc per singole categorie di prodotti) e di etichettatura del consumo energetico dei prodotti (direttiva 2010/30/Ue e ora regolamento 2017/1369/Ue nonché regolamenti ad hoc per i vari prodotti).

Se da un lato la normativa Ue ha contribuito e contribuisce al raggiungimento [...]



— ti potrebbe interessare anche
right circularity

Piano energia e clima, via libera definitivo e inv

Autore: Redazione Normativa Reteambiente

Fermentare per riconnettersi al valore originale d

Autore: di Mattia Battagion, intervista a David Zilber, Materia Rinnovabile n.29-30

icon circularity

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati