Articolo

Alessandro Geremei

Scarico extra tabellare, esito analisi va tempestivamente comunicato

Quando la violazione ambientale viene accertata mediante analisi di campioni, il risultato delle stesse va tempestivamente comunicato a tutti gli interessati dal dirigente del laboratorio a mezzo di raccomandata A/R.

La notificazione della violazione ambientale al soggetto interessato, sottolinea la Corte di Cassazione nell'ordinanza del 22 aprile 2022, n. 12863, equivale alla contestazione immediata dell'infrazione ai sensi dell'articolo 14 (Contestazione e notificazione) della legge 689/1991 di modifica del sistema penale.

La mancata notifica non consente all'incolpato di chiedere la revisione delle analisi ai sensi del successivo articolo 15 della stessa 689/1991 e quindi, violando i diritti della difesa, comporta l'estinzione della obbligazione di pagamento della sanzione pecuniaria.

— ti potrebbe interessare anche
right circularity

Gestire i rifiuti tra legge e tecnica – 2022

Autore: Paola Ficco, Avvocato - Giurista ambientale e Direttore della Rivista Rifiuti

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati