x

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.OK

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy.Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa o continuando a navigare in altro modo.OK

Articolo

Redazione normativa Reteambiente

Istat: cresce raccolta differenziata e diminuisce produzione rifiuti

Più della metà dei rifiuti urbani prodotti in Italia è raccolta separatamente e sono in aumento, soprattutto al Nord, le politiche ambientali per prevenirne la produzione.

Dai dati rilevati dall'Istituto Nazionale di Statistica, pubblicati il 24 ottobre 2019, emerge una lieve tendenza al disaccoppiamento tra crescita economica e impatti ambientali connessi alla produzione dei rifiuti (488,7 kg pro capite), in diminuzione nel 2017 dell'1,6% rispetto al 2016. Cresce invece di 3 punti percentuali la raccolta differenziata.

Il Nord-est con il 68,3% è l’uni[...]




— ti potrebbe interessare anche
right circularity

Ecoprogettazione, pubblicati i primi quattro regol

Autore: Redazione Nextville

Agenzia Ambiente Ue: stop a export plastica aument

Autore: Redazione normativa Reteambiente

icon circularity

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati