Articolo

Paola Ficco, “Avvocato - Giurista ambientale e Direttore della Rivista RIFIUTI

La transizione burocratica è la premessa di quella ecologica. Bravo il Ministro Cingolani che lo ricorda

Rivista Rifiuti n. 293

April, 2021

Quando nell’agenda politica e nelle sensibilità dei singoli e delle collettività, il rispetto dei criteri di sostenibilità ambientale inizia ad avere la stessa dignità del profitto economico, lì si avvia quel processo di innovazione tecnologica ormai noto con il nome di transizione ecologica che mostra già un orizzonte denso di nuove simmetrie e di suggestivi legami.
Da decenni si parla di un indistinto concetto di ambiente e di sostenibilità ambientale che rendano produzione energetica, produzione industriale e stile di vita delle persone meno dannosi per l’ambiente. Ma tutto sempre più formale che sostanziale perché la reale volontà di rendere questi elementi protagonisti del modello di sviluppo è stata blanda, salvo pulirsi la coscienza armando di C[...]




— ti potrebbe interessare anche
right circularity

Imprese Vincenti 2021: Circularity partner di Inte

Autore: Circularity

Recupero: l’R12 non va confuso con lo stoccaggio

Autore: Paola Ficco, “Avvocato - Giurista ambientale e Direttore della Rivista RIFIUTI

icon circularity

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati