x

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy.Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa o continuando a navigare in altro modo.I consento

Articolo

Elisabetta Perrotta, Segretario FISE Assoambiente

Responsabilità estesa del produttore (EPR) e ricorso all’End of Waste: due aspetti che hanno uno obiettivo comune, promuovere l’economia circolare e coniugare industria e ambiente

December, 2020

Nell’ambito del recepimento delle nuove direttive europee del Pacchetto sull’Economia circolare, analizzare quali tra le misure in esse contenute svolgeranno un ruolo fondamentale per promuovere e accelerare la transizione verso l’Economia circolare non è solo importante ma necessario alle Istituzioni per orientare nuove politiche di sviluppo e alle imprese per pianificare i propri investimenti. Mai come in questo momento in cui l’emergenza Covid-19 ha messo in ginocchio le economie mondiali è fondamentale potenziare e accelerare il percorso verso un’economia circolare, quale driver strategico per il rilancio di un’economia che tenga sempre più conto della tutela ambientale. In Italia, secondo gli ultimi dati Ispra ed Eurostat, si registrano buone performance per tasso di circolarità, produttività nell’uso di risorse e tassi di riciclo ma diversi sono gli aspetti che mettono a rischio questi ottimi risultati e sui cui bisogna lavorare: è necessaria una moderna politica ambientale che si concretizzi nell’adozione di un’adeguata normativa di settore che ponga le basi per una seria politica di sviluppo industriale delle attività e delle aree critiche del comparto su basi certe e stabili, propedeutiche per la creazione di condizioni per gli investimenti, anche privati, e dell’occupazione del settore. Serve una strategia nazionale.

Tra gli aspetti che più caratterizzano quest[...]




— ti potrebbe interessare anche
right circularity

I negoziati sul clima

Autore: Federico Brocchieri

Recupero: l’Mps (End of Waste) resta rifiuto se

Autore: Paola Ficco, “Avvocato - Giurista ambientale e Direttore della Rivista RIFIUTI

icon circularity

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati