Articolo

Claudio Rispoli, Chimico Consulente ADR

Imballaggi: se hanno contenuto sostanze pericolose e sono stati lavati, sono rifiuti non pericolosi (da riciclare e non da smaltire)

DOMANDA:

Un’azienda acquista dei coloranti (pericolosi dalla scheda di sicurezza) in fusti di plastica. Quando il fusto è vuoto, l’azienda procede ad un accurato lavaggio del fusto di plastica al fine di recuperare tutti i residui dei coloranti, eventualmente ancora presenti nei fusti di p[...]




— ti potrebbe interessare anche
right circularity

Spedizioni rifiuti e Brexit, istruzioni Ue per il

Autore: Alessandro Geremei, ReteAmbiente

Blue Economy 3.0

Autore: Gunter Pauli

icon circularity

Per leggere gli articoli completi è necessario essere registrati

Registrati