LIFE CYCLE THINKING

Rivisitare in azienda il proprio modello produttivo per ripensarlo con un approccio circolare.Revisiting your own production model in the company to rethink it with a circular approach.

Il Life Cycle Thinking (LCT) è una struttura sistemica che prende una visione olistica della produzione e del consumo di un prodotto o servizio e ne valuta l’impatto sull’ambiente durante l’intero ciclo di vita.

LCT non si concentra esclusivamente su uno specifico ciclo di produzione o su un prodotto in particolare, ma cerca di modellizzare in maniera astratta come definirne al meglio il processo. Il vantaggio dell’utilizzo di un approccio LCT è quello di ridurre al minimo gli impatti negativi evitando, al contempo, il trasferimento di tali impatti da una fase del ciclo di vita a un’altra.

Quando applicato alla progettazione del prodotto, ai processi di produzione e ad un aiuto decisionale, LCT è una strategia significativa per l’elaborazione e l’implementazione di strategie di sostenibilità efficaci. Il Life Cycle Assessment è diventato uno strumento importante per la valutazione dell’impatto ambientale di prodotti e materiali e le imprese fanno sempre più affidamento su questo metodo per il processo decisionale. 

L’economia circolare è un chiaro esempio di come l’LCT sia utilizzato per cambiare gli attuali modelli di business che, convenzionalmente, tendono ad avere un approccio lineare consumando eccessive quantità di materia prima e di energia, senza mettere in atto una chiara strategia di recupero. Ci sono diversi motivi per cui l’attuale società sta spingendo a lasciare l’approccio lineare per passare a uno più circolare, come ad esempio: 
The Life Cycle Thinking (LCT) is a systemic structure that takes a holistic view of the production and consumption of a product or service and evaluates the impact on the environment during the entire life cycle.

LCT does not focus exclusively on a specific production cycle or on a particular product, but tries to model in an abstract way how to best define the process. The advantage of using an LCT approach is to minimize negative impacts while avoiding the transfer of these impacts from one life cycle stage to another.

When applied to product design, manufacturing processes and decision aid, LCT is a significant strategy for developing and implementing effective sustainability strategies. The Life Cycle Assessment has become an important tool for assessing the environmental impact of products and materials and companies are increasingly relying on this method for decision making .

The circular economy is a clear example of how LCT is used to change current business models which, conventionally, tend to have a linear approach by consuming excessive quantities of raw material and energy, without putting in place a clear strategy of recovery. There are several reasons why the current company is pushing to leave the linear approach to move to a more circular, such as:

  • Un affidabile accesso alle materie prime (La strategia UE per le materie prime); 
  • Riduzione dei costi di energia e materiali; 
  • Nuove tecnologie che permettono nuove tecniche di produzione e innovativi business model; 
  • Riduzione di impatti ambientali nell’estrazione di risorse, consumo di energie e produzione rifiuti; 
  • Cambiamento di abitudini di consumo da parte dei cittadini; 
  • La spinta di politiche internazionali verso questo cambiamento circolare (ad esempio la strategia UE per l’Economia Circolare)
  • Reliable access to raw materials ( The EU strategy for raw materials );
  • Reduction of costs of energy and materials;
  • New technologies that allow new production techniques and innovative business models;
  • Reduction of environmental impacts in the extraction of resources, energy consumption and waste production;
  • Change in consumption habits by citizens;
  • The push of international policies towards this circular change (for example the EU strategy for the Circular Economy )

Il Life Cycle Thinking in un processo produttivo Life Cycle Thinking in a production process

Riuscire a rivedere con un occhio alla circolarità le diverse fasi che costituiscono una produzione industriale o la creazione di servizio, è uno sforzo che un’impresa deve fare per poter capire dove possono essere le aree in cui è più adatto un approccio circolare. Non sempre è necessario rivedere completamente il proprio modello di business in un’ottica circolare ripartendo dal CIRCULAR BUISINESS MODEL CANVAS, si può semplicemente osservare il proprio ciclo produttivo con un approccio LCT per ottimizzare la circolarità in alcuni punti. Nello schema sottostante viene rappresentato come una filiera produttiva o un’impresa, a prescindere da quello che sia il suo prodotto e/o il processo, può utilizzare il Life Cycle Thinking per essere più circolare. Being able to review with an eye to circularity the different phases that make up an industrial production or the creation of a service, is an effort that a company must make in order to understand where the areas in which a circular approach is most suitable can be. It is not always necessary to completely review your business model in a circular perspective, starting from the CIRCULAR BUISINESS MODEL CANVAS, you can simply observe your production cycle with an LCT approach to optimize circularity in some points. The diagram below shows how a production chain or a company, regardless of its product and / or process, can use Life Cycle Thinking to be more circular.

Lavorazione della materia prima: Processing of raw material:

La prima fase di un processo produttivo può prevedere l’utilizzo di diverse tipologie di materia in input: da materia prima vergine, materia prima seconda o End of Waste o materia recuperata/riciclata in seguito ad ulteriori passaggi produttivi. Utilizzando questo approccio circolare si deve ripensare a quale materia utilizzare in ingresso per cercare di ridurre il più possibile l’estrazione di materiali vergini favorendo quelli riciclati. Dalla lavorazione della materia prima si possono ottenere scarti industriali che possono però essere utilizzati come input da altri cicli produttivi; The first phase of a production process can involve the use of different types of materials in input: from virgin raw material, secondary raw material or End of Waste or recovered / recycled material following further production steps. Using this circular approach, it is necessary to rethink which material to use at the entrance to try to reduce the extraction of virgin materials as much as possible by favoring recycled ones. From the processing of raw material it is possible to obtain industrial waste which can however be used as input for other production cycles.

Costruzione delle componenti: Component construction:

Nella fase di produzione delle varie componenti del prodotto, è fondamentale applicare i principi di ECO-DESIGN per disegnare e produrli. In questo modo, i pezzi che hanno raggiunto il loro fine vita, potranno essere riutilizzati in altri cicli produttivi o, una volta riparati, utilizzati in nuovi prodotti;In the production phase of the various components of the product, it is essential to apply the principles of ECO-DESIGN to design and produce them. In this way, the pieces that have reached their end of life can be reused in other production cycles or, once repaired, used in new products;

Costruzione dei prodotti:Product construction: 

Per l’assemblamento dei pezzi per la costruzione di un prodotto, si possono utilizzare pezzi ricondizionati applicando i principi di REMANUFACTURING. Gli scarti di produzione possono essere riciclati e utilizzati in altri cicli produttivi; For the assembly of parts for the construction of a product, reconditioned parts can be used by applying the principles of REMANUFACTURING. Production waste can be recycled and used in other production cycles;

DistribuzioneDistribution:

Nella fase di distribuzione dei prodotti, si possono prevedere nuove forme commerciali di vendita per ottimizzare al meglio il loro recupero una volta raggiunto il fine vita. Il concetto di SHARING e DISOWNERSHIP sono un esempio di come si possono commercializzare dei prodotti non perdendone la proprietà di chi li ha immessi nel mercato, ma semplicemente facendone pagare l’utilizzo. Una volta che il prodotto è arrivato a fine vita, può essere ricondizionato, riparato o smontato dal produttore stesso per riutilizzare i pezzi in buone condizioni che possono essere utili per un nuovo prodotto. Anche tutta la filiera del riuso può essere utile per sviluppare un nuovo mercato ed evitare che prodotti vengano gettati come rifiuti per essere invece riutilizzati da altre persone. Un’azienda potrebbe incentivare il riutilizzo dei prodotti e che attualmente vengono buttati dal consumatore finale. La qualità dei prodotti di cui possiede il marchio di fabbrica possono essere certificati anche come prodotti usati, un sistema che nell’automotive funziona da tempo; In the phase of distribution of the products, new commercial forms of sale can be envisaged to optimize their recovery once the end of life has been reached. The concept of SHARING and DISOWNERSHIP are an example of how products can be marketed by not losing ownership of those who placed them on the market, but simply by charging for their use. Once the product has reached the end of its life, it can be reconditioned, repaired or disassembled by the manufacturer himself to reuse the parts in good condition which can be useful for a new product. The whole reuse chain can also be useful for developing a new market and preventing products from being thrown as waste to be reused by other people. A company could encourage the reuse of products that are currently thrown away by the final consumer. The quality of the products of which it owns the trademark can also be certified as used products, a system that in the automotive sector has been working for some time;

UtilizzoUsage

Lo stile di vita dei consumatori influenza molto la modalità di utilizzo dei prodotti. Sono loro che decidono quando un bene rimane tale perché ancora utilizzabile o quando diventa rifiuto, che decidono quali sono i “trend” di mercato e l’opportunità di reimmettere nella filiera gli stessi prodotti o parti di essi. Riparazione, Riuso e Remanufacturing sono importanti strumenti che un’azienda può diffondere e incentivare sensibilizzando i consumatori sull’importanza della circolarità della filiera. La dematerializzazione di alcuni servizi e di prodotti stessi può incentivare l’economia circolare del sistema;  The lifestyle of consumers greatly influences the way products are used. They are the ones who decide when an asset remains such because it is still usable or when it becomes waste, who decide what the market “trends” are and the opportunity to reintroduce into the supply chain the same products or parts of them. Repair, Reuse and Remanufacturing are important tools that a company can disseminate and encourage by making consumers aware of the importance of circularity of the supply chain. The dematerialization of some services and products themselves can encourage the circular economy of the system;

Raccolta e pre-trattamentoCollection and pre-treatment:

Dopo l’utilizzo un prodotto può diventare rifiuto e seguire regole specifiche per il suo recupero e trattamento. Questa fase è fondamentale per fare una selezione dei materiali e creare filiere omogenee di rifiuti che possono poi essere più facilmente inviate a trattamento per essere reinserite in un nuovo ciclo produttivo. Ci sono anche meccanismi come la RESPONSABILITÀ ESTESA DEL PRODUTTORE (EPR) che permettono di incentivare la raccolta e il riciclo di rifiuti per poterli utilizzare nuovamente nella stessa filiera o in un altro settore produttivo. After use, a product can become waste and follow specific rules for its recovery and treatment. This phase is essential to make a selection of materials and create homogeneous supply chains of waste which can then be more easily sent for treatment to be reinserted into a new production cycle. There are also mechanisms such as EXTENDED MANUFACTURER LIABILITY that allow you to incentivize the collection and recycling of waste to be used again in the same supply chain or in another production sector.

Per avere la Circular Guide sempre a portata di mano:To have the Circular Guide always at hand:


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – La presente Unità Didattica ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di Circularity Srl – Società Benefit e come tali protetti.
INTELLECTUAL AND INDUSTRIAL PROPERTY RIGHTS – LIMITATION OF USE
© Copyright reserved – This Didactic Unit and the related editorial contents conveyed are the subject of intellectual and industrial property of Circularity Srl – Benefit Company and as such protected.


Ti potrebbe interessare anche...

Unità Didattica 3
Avatar
RINNOVAMENTO DELLA MATERIA
Da un’economia Lineare a una Circolare per rigenerare la materia e utilizzarla in nuovi processi produttivi. Gli obblighi per le aziende e come possono misurare la loro circolarità.
Unità Didattica 3.1
Avatar
CARBON FOOTPRINT
La misurazione dell’impronta di carbonio delle aziende come strumento di rendicontazione per il raggiungimento della Carbon Neutrality.The measurement of the carbon footprint of companies as a reporting tool for achieving Carbon Neutrality.
Unità Didattica 3.2
Avatar
CIRCULARITY GAP
La distanza da colmare per un futuro più circolare è ancora lunga. Conoscere il GAP che ci separa da un’ideale circolarità e le opportunità che un’azienda può cogliere, sono i primi passi per avere successo in questa transizione. There is still a long way to go for a more circular future. Knowing the GAP that separates us from an ideal circularity and the opportunities that a company can seize are the first steps to be successful in this transition.
Unità Didattica 3.3
Avatar
LIFE CYCLE ASSESSMENT
L’approccio di Life Cycle Assessment come strumento di misurazione dell’impatto ambientale dei processi produttivi.The Life Cycle Assessment approach as a tool for measuring the environmental impact of production processes.
Unità Didattica 3.4
Avatar
CERTIFICAZIONI AMBIENTALI
L’importanza delle certificazioni ambientali di prodotto e di processo: cosa sono e come si ottengono. The importance of product and process environmental certifications: what they are and how they are obtained.
UNITA’ DIDATTICA 3.5
Avatar
END OF WASTE
La cessazione della qualifica di rifiuto, cosa è e come può essere ottenuta seguendo la normativa vigente.The cessation of the qualification of waste, what it is and how it can be obtained by following the current legislation.