x

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.OK

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy.Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa o continuando a navigare in altro modo.OK

Be Circular
Be circular

« Back


NOTIZIE DAL MONDO CIRCOLARE

 
Una rivoluzione nella produzione di grafene di Luca Maestri

Una nuova tecnica di sintesi del Grafene rapido, economico e a basso impatto ambientale.

[Vai all 'articolo]

La grande sfida commerciale di Silvia Zamboni, Materia Rinnovabile n. 29-30

Lo stop all’import dei rifiuti plastici introdotto dalla Cina nel 2018 ha riscritto le rotte mondiali del loro commercio e sta costringendo a rivedere complessivamente l’attuale sistema di gestione degli scarti ormai diventato insostenibile.

[Vai all 'articolo]

Rigenerazione: le piante sono l’arma segreta per arginare l’emergenza climatica di Mattia Battagion, Materia Rinnovabile n.29-30

La perdita netta di foreste raggiunge i 3,3 milioni di ettari all’anno (Fao 2015) contribuendo a rilasciare enormi quantità di anidride carbonica nell'atmosfera. Una soluzione economica, sostenibile e immediata esiste: piantare alberi. Il potenziale del ripristino degli ecosistemi come strumento di mitigazione all’emergenza climatica è enorme e rappresenta una delle sfide cruciali del prossimo decennio.

[Vai all 'articolo]

Fermentare per riconnettersi al valore originale del cibo di di Mattia Battagion, intervista a David Zilber, Materia Rinnovabile n.29-30

Sprechiamo un terzo del cibo che produciamo e questo anche perché ci dimentichiamo da dove proviene e qual è il suo valore reale in termini ambientali. Al Noma di Copenaghen, secondo ristorante migliore al mondo nella classifica “The World’s 50 Best Restaurants” del 2019, si utilizza la fermentazione per riscoprire il valore del tempo, oltre che del cibo, in un mondo che ricerca il breve termine e l’immediatezza.

[Vai all 'articolo]

In primo piano

Conai, l’alta formazione per green jobs

Caso studio del mese

Tavole da snowboard personalizzate e riciclabili con Nairoby di Materia Rinnovabile n.29-30

Riconosciuta tra i Circular Economy 100 Emerging Innovators dalla Ellen MacArthur Foundation, Nairoby è la startup argentina che sta portando l’economia circolare nel settore delle attrezzature sportive puntando sull’innovazione dei materiali e del processo di produzione.

Il libro del mese

Mercanti di dubbi

Fumo, DDT, piogge acide, buco nell’ozono e riscaldamento globale: per decenni, l’applicazione delle misure a tutela della salute delle persone e dell’ambiente è stata ritardata da scienziati, politici, apparati industriali e media compiacenti. Mercanti di dubbi spiega come hanno fatto, e cosa occorr

Editoriale di di Paola Ficco, “Avvocato - Giurista ambientale e Direttore della Rivista RIFIUTI

Il “green new deal”, senza il radicamento del concetto di “limite”, non basta a posizionare le basi di un nuovo divenire




Aggiornamenti normativi


Toscana, linee guida per sottoprodotti tessili di Redazione Normativa Reteambiente

Con le "Prime linee guida per l'applicazione del regime di sottoprodotto nell'industria tessile" la Giunta toscana intende "supportare" gli operatori nel provare la qualifica come sottoprodotti degli scarti della lavorazione tessile.

[Vai all'articolo]

Piano energia e clima, via libera definitivo e invio alla Ue di Redazione Normativa Reteambiente

Il 21 gennaio 2020 il Ministero dello sviluppo economico ha annunciato il varo definitivo del Piano nazionale integrato energia e clima con gli impegni italiani per gli obiettivi Ue su riduzione emissioni.

[Vai all'articolo]

Ecodesign e etichetta energetica, per Corte Conti Ue normativa da migliorare di Redazione Normativa Reteambiente

Secondo la relazione presentata dalla Corte dei Conti Ue il 15 gennaio 2020, ritardi e inadempienze nelle norme su ecodesign ed etichetta energetica hanno ridotto l'impatto positivo della normativa.

[Vai all'articolo]


Quesito del mese

Registro: per i rifiuti dell’impianto di raccolta nel porto, si seguono le regole del “Codice ambientale”



DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D'USO

© Copyright riservato - Riproduzione vietata - La presente Newsletter ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale, ove non diversamente indicato, di Circularity srl - Milano, e come tali protetti. È consentito esclusivamente l'utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.