GESTIONE CIRCOLARE DEI RIFIUTI

Servizio di consulenza per ottimizzare la gestione del ciclo dei rifiuti all’interno dell’aziendaConsultancy service to optimize the management of the waste cycle within the company

Nella nostra vision, il concetto di rifiuto è superato da quello di materia da riutilizzare in un nuovo ciclo produttivo. In our vision, the concept of waste  is superseded by that of material to reuse  in a new production cycle. 

Come Circularity accompagnamo le imprese in un processo incrementale di transizione verso l’economia circolare partendo dall’analisi dell’attuale gestione dei rifiuti in azienda. 

Una volta analizzati i dati relativi agli scarti da un punto di vista quantitativo (ton), qualitativo (EER), ed economico (costo €/ton), avviamo un processo di ottimizzazione della gestione interna ed esterna dei rifiuti prodotti con lo scopo di trovare soluzioni vantaggiose sia a livello ambientale che economico
As Circularity we accompany companies in a incremental process of transition towards the circular economy starting from the analysis of the current management of  waste  in the company. 

Once the waste data has been analyzed from a quantitative point of view (ton),  qualitative (EER), and  economic (cost € / ton), we start a process of optimization of the internal and external management of waste produced with the aim of finding beneficial solutions both at environmental and economic level.

Le 5 fasi progettualiThe 5 design phases

Il team di Circularity supporta le aziende lungo tutto il percorso, dall’analisi progettuale alla definizione degli accordi commerciali tra i vari attori coinvolti nella filiera del rifiuto.The Circularity team supports companies along the entire path, from design analysis to the definition of commercial agreements between the various players involved in the waste supply chain.

Analizzare la gestione corrente del rifiuto in azienda per derivare il dato di materialità ambientale ed economicaAnalyze the current management of waste in the company to derive the environmental and economic materiality data

01

Definire le possibili azioni - ambientali ed economiche - per giungere ad una opportuna gestione circolare dei materiali ad oggi scartati Define the possible actions - environmental and economic - to reach an appropriate circular management of the materials currently discarded

02

Individuare soluzioni innovative per riutilizzare o riciclare i propri scarti prediligendo il recupero piuttosto che lo smaltimentoIdentify innovative solutions to reuse or recycle your own waste preferring recovery rather than disposal

03

Esaminare le opzioni per ridurre l’attuale costo del trattamento dei rifiuti e, a tendere, fare della trasformazione una fonte di ricavoExamine options to reduce the current cost of waste treatment and, to tend, make transformation a source of revenue

04

Valutare il potenziale sfruttamento di materie prime seconde (EoW) e sottoprodotti nel proprio ciclo produttivo in ottica di re-design dei processiEvaluate the potential exploitation of secondary raw materials (EoW) and by-products in its production cycle with a view to re-design of the processes

05

I vantaggi di scegliere CircularityThe advantages of choosing Circularity

Grazie alla piattaforma del Percorso Circolare possiamo contare ​su un database geolocalizzato in cui sono catalogate più di 20.000 imprese tra produttori, impianti di recupero e trasportatori autorizzati nel fornire il miglior supporto alle imprese nella definizione degli accordi commerciali lungo l’intera filiera produttivaThanks to the platform of the Circular Path we can count on a geolocated database in which more than 20,000 companies among producers are cataloged, recovery plants and authorized transporters in providing the best support to companies in defining commercial agreements along the entire production chain

INFORMARE
Rilasciamo tutte le informazioni relative ai processi di recupero coinvolti nel “percorso circolare” avviato, grazie ad una gestione integrata dell’intero processo dei rifiuti, dalla produzione e raccolta, al trasporto e trattamento fino alla destinazione finale.
INFORM
We release all the information relating to the recovery processes involved in the “circular path” started, thanks to an integrated management of the entire waste process, from production and collection, to transport and treatment to the final destination.

OTTIMIZZARE
​Promuoviamo la trasparenza e la tracciabilità di tutte le fasi del processo operativo, supportandole le imprese nell’ottimizzazione dell’intero processo di gestione dei rifiuti prodotti dal punto di vista tecnico, economico e ambientale, secondo la Direttiva 2008/98/CE e al Regolamento 2014/955/UE.
OPTIMIZE
We promote transparency and traceability of all phases of the operational process, supporting companies in optimizing the entire waste management process produced from a technical, economic and environmental point of view, according to Directive 2008/98 / EC and Regulation 2014/955 / EU.

QUANTIFICARE
Possiamo quantificare l’impatto ambientale risparmiato dalle imprese in base alle soluzioni virtuose messe in atto, calcolando le emissioni evitate o ridotte in base alla tipologia di materiale, i trasporto e alla capacità di riciclo o valorizzazione del materiale stesso.
QUANTIFY
We can quantify the environmental impact saved by companies based on the virtuous solutions implemented, calculating the avoided or reduced emissions based on the type of material, the transport and the recycling capacity or enhancement of the material itself.


Approfondisci uno dei progetti di Gestione Circolare
dei rifiuti
realizzati da Circularity:
Find out more about one of the projects of Circular Management
of waste
made by Circularity:


Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Gestione circolare dei rifiuti

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

PIANO STRATEGICO DI SOSTENIBILITÀ

Consulenza per gestione implementazione, definizione e
sviluppo delle politiche CSR aziendali
Consultancy for implementation management, definition and
development of corporate CSR policies

Circularity supporta le imprese nella pianificazione e nell’adozione di un approccio strategico alla sostenibilità, oltre che nella definizione di obiettivi di Corporate Social Responsibility, che rappresentano elementi sempre più fondanti da integrare della strategia aziendale.Circularity supports companies in planning and adopting a strategic approach to sustainability, as well as in defining Corporate Social Responsibility objectives, which represent increasingly fundamental elements to be integrated into the corporate strategy.

In base al settore merceologico in cui l’azienda opera, Circularity adotta un approccio organico e una visione strategica a lungo termine per supportare le imprese ad integrare la sostenibilità nel proprio modello di business.

Circularity offre ai propri clienti l’expertise di professionisti in grado di guidare il Management a porsi obiettivi di sostenibilità specifici per il proprio business, privilegiando i temi “materiali” con un maggiore valore aggiunto, e in grado di generare un impatto positivo sull’ambiente e sui propri stakeholder.   
Based on the product sector in which the company operates, Circularity adopts an organic approach and a long-term strategic vision to support companies in integrating sustainability into their business model.

Circularity offers its clients the expertise of professionals able to guide Management to set sustainability objectives specific to their business, favoring “material” issues with greater added value, and able to generate a positive impact on the environment and on its stakeholders.   

Le fasi del progettoThe phases of the project

Il nostro team gestisce tutte le fasi progettuali per la definizione e lo sviluppo delle politiche di responsabilità sociale d’impresa all’interno delle aziende.
Grazie al nostro approccio sistemico, costruiamo piani operativi misurabili: dal piano strategico e stesura del business plan alla definizione della fattibilità e delle linee guida operative per implementare gli obiettivi CSR nel piano aziendale.
Our team manages all project phases for the definition and development of corporate social responsibility policies within companies.
Thanks to our systemic approach, we build measurable operational plans: from the strategic plan and the drafting of the business plan to the definition of the feasibility and operational guidelines to implement the CSR objectives in the business plan.

Assessment e materialità:
Analisi del contesto in cui opera l'azienda e mappatura del posizionamento in termini di strategie ed iniziative di CSR, con focus sulle aree di miglioramento.
Assessment and materiality:
Analysis of the context in which the company operates and mapping of the positioning in terms of CSR strategies and initiatives, with a focus on areas for improvement.

01

Definizione del Piano Strategico:
Valutare le aree di intervento, identificare impegni e obiettivi, costruire un sistema di raccolta dati efficiente per misurare i progressi dell'impresa e monitorare i progressi nel tempo.
Definition of the Strategic Plan:
Evaluate the areas of intervention, identify commitments and objectives, build an efficient data collection system to measure the company's progress and monitor progress over time.

02

Redazione Report divulgativo:
Integrare gli obiettivi CSR nella strategia aziendale, definire KPI di monitoraggio e Governance e pianificare interventi condividendo le responsabilità con gli stakeholder coinvolti.
Drafting of the disclosure report:
Integrating CSR objectives into the corporate strategy, defining monitoring and governance KPIs and planning interventions by sharing responsibilities with the stakeholders involved.

03

I vantaggi per l’aziendaThe advantages for the company

Dal 2018 è entrato in vigore il D.Lgs 254/2016 che ha introdotto l’obbligo per alcune aziende di rendicontare i dati non finanziari insieme a quelli economici presenti bilancio di esercizio con la DNF (dichiarazione non finanziaria) che risulta efficace solo se accompagnata da una strategia precisa a monte del processo.From 2018 the Legislative Decree 254/2016 entered into force which introduced the obligation for some companies to report the non-financial data together with the economic data present in the financial statements with the DNF (non-financial declaration) which is effective only if accompanied by a precise strategy upstream of the process.

Questo stimolo legislativo deve essere vissuto come una occasione per le aziende di ripensare alla propria strategia in ottica di sostenibilità ambientale e sociale, attraverso una misurazione delle proprie performance e la comunicazione efficace dei risultati per migliorare la percezione che gli stakeholder hanno del brand aziendale.This legislative stimulus must be seen as an opportunity for companies to rethink their strategy with a view to environmental and social sustainability, through a measurement of one’s performance and effective communication of results to improve the perception that stakeholders have of the corporate brand.

INCREMENTARE
Guadagnare un vantaggio competitivo rispetto ai proprio competitors e aggiudicarsi un posizionamento vincente e quindi maggior visibilità agli occhi degli stakeholder, con una conseguente ripercussione positiva sulle revenues
INCREASE
Gain a competitive advantage over your competitors and obtain a winning positioning and therefore greater visibility in the eyes of stakeholders, with a consequent positive impact on revenues

COINVOLGERE
Coinvolgere gli stakeholder interni ed esterni all’azienda come leva di valorizzazione strutturando un piano di comunicazione esterna ella strategia definita che sia a sua volta concreto e misurabile nel tempo fatto di messaggi e obiettivi diversificati nei canali e nei target
INVOLVE
Involve stakeholders internal and external to the company as an enhancement lever by structuring an external communication plan of the defined strategy that is in turn concrete and measurable over time made up of messages and objectives that are diversified in channels and targets

CONSOLIDARE
La redazione di un Bilancio di Sostenibilità in linea con gli standard GRI e con i Sustainable Development Goals costituisce un grande valore aggiunto per il miglioramento del rating finanziario per agevolare l’accesso al credito  e influisce sulla valutazione da parte degli investitori
CONSOLIDATE
The preparation of a Sustainability Report in line with the GRI standards and with the Sustainable Development Goals constitutes a great added value for the improvement of the financial rating to facilitate access to credit  and affects the valuation by investors


Approfondisci uno dei Piani Strategici
di sostenibilità realizzati da Circularity:
Learn more about one of the Strategic Plans
of sustainability created by Circularity:


Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Piano Strategico di Sostenibilità

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

STRATEGIA PER LA CARBON NEUTRALITY

Consulenza strategica per implementare politiche di Carbon neutrality in azienda secondo il GHGE ProtocolStrategic consultancy to implement Carbon neutrality policies in the company according to the GHGE Protocol

La nostra proposta strategica per aiutare le imprese a ridurre e compensare la propria impronta carbonica secondo il GHGE Protocol.Our strategic proposal to help companies reduce and offset their carbon footprint according to the GHGE Protocol.

Un percorso di Carbon Neutrality implica adottare metodi, comportamenti, tecnologie per azzerare le emissioni di gas climalteranti attraverso interventi diretti (interni ed esterni alla azienda) e indiretti tramite azioni di Green Procurement o strategie di Compensazione.A Carbon Neutrality path implies adopting methods, behaviors, technologies to eliminate greenhouse gas emissions through direct (internal and external to the company) and indirect interventions through Green Procurement actions or Compensation strategies.

La proposta di CircularityThe Circularity proposal

La nostra proposta si articola in due fasi: GHGE INVENTORY, ovvero l’esatta misurazione dei gas clima alteranti prodotti dall’impresa e il CARBON MANAGEMENT PLAN, ovvero la determinazione delle aree e le azioni necessarie per raggiungere l’obiettivo di decarbonizzazione.Our proposal is divided into two phases: GHGE INVENTORY, that is the exact measurement of the climate-altering gases produced by the company and the CARBON MANAGEMENT PLAN, that is the determination of the areas and the actions needed to achieve the decarbonisation goal.

GHGE Inventory

Il primo step consiste nel misurare puntualmente le emissioni di gas serra (CO2, SF6, CH4, N20, HFCs, PFCs) secondo il protocollo GHGE in termini di SCOPE1, SCOPE2 e SCOPE3:The first step consists in measuring punctually the emissions of greenhouse gases (CO2, SF6, CH4, N20, HFCs, PFCs) according to the GHGE protocol in terms of SCOPE1, SCOPE2 and SCOPE3:

SCOPE 1
EMISSIONI DIRETTE
emissioni prodotte da una sorgente di proprietà controllata dall’organizzazione
SCOPE 1
DIRECT EMISSIONS
emissions produced by a proprietary source controlled by the organization

SCOPE 2
EMISSIONI INDIRETTE

emissioni dovute alla produzione di energia acquistata e usata dall’organizzazione (elettricità, vapore e calore)
SCOPE 2
INDIRECT EMISSIONS

emissions due to the production of energy purchased and used by the organization (electricity, steam and heat)

SCOPE 3
ALTRE EMISSIONI INDIRETTE

estrazione e produzione dei materiali e dei combustibili acquistati, emissioni dei viaggi degli impiegati, trasporto di materiali e di rifiuti gestiti da aziende esterne
SCOPE 3
OTHER INDIRECT EMISSIONS

extraction and production of purchased materials and fuels, employee travel emissions, transport of materials and waste managed by external companies

Il primo output consiste nell’Emission Inventory dell’azienda, in forma di Report valido per certificazione GHGE ad opera di un soggetto certificatore terzo.The first output consists of the company’s Emission Inventory, in the form of a Report valid for GHGE certification by a third party certifying entity.

Carbon Management Plan

Sulla base dei riscontri e del dato emergente dal GHGE Inventory, si stabiliscono le aree e le azioni necessarie per ottenere la riduzione delle emissioni,  in linea con gli obiettivi aziendali e in coerenza con le direttive per il Climate Action dell’UE.

Si procede quindi all’individuazione, fattibilità e indirizzo degli interventi da implementare e alla definizione di un piano di monitoraggio e di Governance delle iniziative scelte.
On the basis of the findings and the data emerging from the GHGE Inventory, the areas and actions necessary to obtain the reduction of emissions are established, in line with the company objectives and in line with the EU Climate Action directives.

We then proceed with the identification, feasibility and direction of the interventions to be implemented and the definition of a monitoring and Governance plan for the selected initiatives.

INTERVENTI DIRETTI IN AZIENDA
come interventi di efficienza e risparmio energetico, fonti rinnovabili, mobilità sostenibile, sono considerati  prioritari perché generano anche una diminuzione delle emissioni locali, un maggior engagement degli stakeholders e possono essere comunicate meglio
DIRECT INTERVENTIONS IN THE COMPANY
such as energy efficiency and saving interventions, renewable sources, sustainable mobility, are considered priorities because they also generate a decrease in local emissions, greater stakeholder engagement and can be better communicated

INTERVENTI DIRETTI FUORI DALL’AZIENDA
come ad esempio la realizzazione di un impianto da FER, un intervento di risparmio energetico, un impianto per la produzione di biometano o un intervento di riforestazione o rigenerazione urbana possono essere utili quando le misure dirette sul patrimonio sono sature o indisponibili
DIRECT INTERVENTIONS OUTSIDE THE COMPANY
such as the construction of a RES plant, an energy saving intervention, a plant for the production of biomethane or a reforestation or urban regeneration intervention can be useful when direct capital measures are saturated or unavailable

INTERVENTI INDIRETTI
quali gli acquisti verdi (Green Procurement ad esempio materiali provenienti da riciclo, energia verde, etc.) oppure interventi di compensazione con progetti nazionali o internazionali esistenti dovrebbero essere sempre considerati accessori e non sostitutivi degli interventi diretti
INDIRECT INTERVENTIONS
such as green purchases (Green Procurement for example materials from recycling, green energy, etc.) or compensation interventions with existing national or international projects they should always be considered ancillary and not a substitute for direct interventions

Lo Standard ISO 14064The ISO 14064 Standard

Al termine della prima Fase di identificazione delle sorgenti emissive e della loro effettiva intensità, Circularity consegna un Report in cui viene esplicitata la Carbon Footprint dell’organizzazione/azienda. Questo documento, oltre a costituire la baseline di riferimento per la seconda Fase del percorso di riduzione/azzeramento delle emissioni, può essere validato e certificato ad opera di un Ente Certificatore terzo partner di Circularity, secondo lo standard ISO 14064-3.

Lo standard ISO 14064 comprende tre norme rivolte esplicitamente alla quantificazione e rendicontazione, alla riduzione e assorbimento e alla validazione e verifica delle asserzioni relative alle emissioni di gas serra delle organizzazioni/aziende.

La validazione dell’Emission Inventory come conforme alla ISO14064 – Parte 1 eseguita da un Ente Certificatore terzo seguendo le specifiche della ISO 14064 – Parte 3, consente all’organizzazione/azienda di:
At the end of the first phase of identification of the emission sources and their actual intensity, Circularity delivers a Report in which the Carbon Footprint of the organization / company is explained. This document, in addition to constituting the reference baseline for the second Phase of the reduction / zeroing path of emissions, can be validated and certified by a third-party Certification Body of Circularity, according to the ISO 14064-3 standard.

The ISO 14064 standard includes three standards explicitly aimed at quantification and reporting, at reduction and absorption and the validation and verification of the assertions relating to greenhouse gas emissions of organizations / companies.

The validation of the Emission Inventory as compliant with ISO14064 – Part 1 performed by a third-party Certifying Body following the specifications of ISO 14064 – Part 3, allows the organization / company to:

  • Promuovere la trasparenza e credibilità aziendale grazie ad una verifica indipendente delle asserzioni;
  • Migliorare il posizionamento e la reputazione aziendale quale azienda sostenibile che soddisfa la ormai crescente richiesta dei clienti e dei consumatori per prodotti sostenibili;
  • Rendicontare le emissioni di GHG aziendali in coerenza con i requisiti della rendicontazione non finanziaria richiesti da D.lgs. 254/16
  • Promote corporate transparency and credibility through independent verification of assertions;
  • Improving the positioning and reputation of the company as a sustainable company that satisfies the growing demand of customers and consumers for sustainable products;
  • Reporting corporate GHG emissions in line with the non-financial reporting requirements required by Legislative Decree 254/16

Avvia un progetto di efficientamento energetico del tuo edificioStart an energy efficiency project for your building

Grazie alla partnership con Innovatec Power possiamo offrire servizi integrati di efficientamento energetico, seguendo i nostri clienti nella progettazione, realizzazione e gestione di soluzioni impiantistiche e tecnologiche avanzate grazie ad un’offerta multi brand. Con i nostri partner di HouseVerde analizziamo, progettiamo e realizziamo gli interventi di riqualificazione energetica per l’ottenimento delle Detrazioni Fiscali connesse al Bonus.Thanks to the partnership with Innovatec Power  we can offer integrated services of energy efficiency, following our customers in the design, implementation and management of advanced plant and technological solutions thanks to a multi-brand offer. With our partners from HouseVerde we analyze, we design and we carry out the energy requalification interventions to obtain the Tax Deductions related to the Bonus.

Avvia un progetto di compensazione e pianta la tua foresta corporateStart a compensation project and plant your corporate forest

Crea la foresta della tua azienda, geolocalizzata, tracciabile online e ad alto impatto sociale. Calcoliamo la quantità di CO2 del tuo prodotto, della tua struttura, del tuo evento o della tua pagina web. Gli alberi sono in grado di compensare ciò che non può essere ridotto e permetterti di raggiungere la carbon neutrality. Fai parlare della sostenibilità della tua azienda. Con i nostri partner di ZeroCo2 ti supporteremo nel far conoscere nel modo più efficace ed immediato il tuo impegno ambientale e sociale.Create your company’s forest, geo-localized, traceable online and with a high social impact. We calculate the amount of CO2 of your product, your facility, your event or your website. Trees are able to compensate what cannot be reduced and allow you to achieve carbon neutrality. Talk about the sustainability of your company. With our ZeroCo2 partners we will support you in making your environmental and social commitment known in the most effective and immediate way.

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Strategia per la Carbon Neutrality

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

LIFE CYCLE ASSESSMENT (LCA)

Consulenza strategica per l’analisi e lo studio completo della LCA del prodottoStrategic consultancy for the analysis and complete study of the LCA product

Sulla base della ISO 14040, la Life Cycle Assessment consente di effettuare uno studio completo sugli impatti ambientali di un prodotto. Based on ISO 14040, the Life Cycle Assessment  allows you to carry out a complete study on the environmental impacts of a product.

Partendo dall’estrazione e la lavorazione delle materie prime, passando per la fase di fabbricazione del prodotto, il trasporto e la distribuzione, l’utilizzo e l’eventuale riutilizzo del prodotto o delle sue parti, la raccolta, lo stoccaggio, il recupero e lo smaltimento finale dei relativi rifiuti. 
La LCA permette di migliorare i prodotti esistenti e può essere utilizzata per richiedere certificazioni ambientali e comunicare la prestazione del prodotto.   
Starting from the extraction and processing of raw materials, passing through the manufacturing phase of the product, transport and distribution, the use and eventual reuse of the product or its parts, collection, storage, recovery and the final disposal of related waste. 
The LCA allows you to improve existing products and can be used to request environmental certifications and communicate the performance of the product.   

I vantaggi per le aziendeThe advantages for companies

ANALISI
CORRENTE
La possibilità di valutare tutte le fasi un processo produttivo permette di individuare gli elementi di criticità e i punti di forza del sistema, con il supporto di dati oggettivi. Fondamentale per individuare azioni di miglioramento e iniziare un percorso aziendale verso una maggiore sostenibilità ambientale.
CURRENT
ANALYSIS
The possibility of evaluating all the phases of a production process allows to identify the critical elements and the strengths of the system, with the support of objective data. Fundamental to identify improvement actions and start a company path towards greater environmental sustainability.

VANTAGGI
ECONOMICI
Ottenere indiscutibili vantaggi economici da un’analisi che si estende al di fuori dei classici confini aziendali, e che potrebbe portare alla realizzazione di interventi meno costosi, quali per esempio strategie di Green Procurement che includono l’identificazione dei fornitori e materie prime maggiormente sostenibili. 
ECONOMIC
ADVANTAGES
Obtain indisputable economic advantages from an analysis that extends beyond the classic company boundaries, and which could lead to the implementation of less expensive, such as Green Procurement strategies that include identification of suppliers and more sustainable raw materials. 

PIU’ EFFICIENZA
DEI PROCESSI
Incorporare le considerazioni emerse dall’analisi LCA, rappresenta uno strumento per il miglioramento dei processi produttivi e aiuta nella ri-progettazione degli stessi al fine di gestire alcuni aspetti dei prodotti quali la riciclabilità e durabilità a fine vita, aspetti essenziali in ottica di economia circolare.
MORE EFFICIENCY
OF PROCESSES
Incorporating the considerations that emerged from the LCA analysis, represents a tool for the improvement of production processes and helps in re-design of the same in order to manage some aspects of the products such as recyclability and durability at the end of their life, essential aspects from a circular economy perspective.

I vantaggi di affidarsi a CircularityThe advantages of relying on Circularity

In base a quanto previsto dalle normative, Circularity accompagna l’azienda lungo l’intera procedura di analisi del ciclo di vita, costituita da 4 fasi principali:Based on the provisions of the regulations, Circularity accompanies the company along the entire procedure of life cycle analysis, consisting of 4 main phases:

1.Definizione scopi e obiettivi 1. Definition of aims and objectives 

Stabilire le finalità, le categorie d’impatto che verranno analizzate e l’insieme di unità di processo interconnesse da flussi di prodotti (ISO 14040).  Altrettanto importante è identificare l’unità funzionale, ovvero il riferimento rispetto al quale tutti i dati (input e output) sono normalizzati. In altri termini essa rappresenta il prodotto, il servizio o la funzione su cui impostare l’analisi e il confronto con le possibili alternative.Establish the purposes, the impact categories that will be analyzed and the set of process units interconnected by product flows (ISO 14040). Equally important is to identify the functional unit, that is the reference with respect to which all data (input and output) are normalized. In other words, it represents the product, service or function where setting the analysis and comparison with possible alternatives.

2. Analisi di inventario (LCI) 2. Inventory Analysis (LCI) 

Comprende la raccolta dei dati che verranno impiegati nella fase di calcolo. Prevede tre passaggi fondamentali: la realizzazione di un diagramma di flusso per identificare le operazioni principali del processo analizzato; la raccolta dei dati classificabili a loro volta in primari , secondari (ricavati da letteratura o da banche dati esistenti), terziari (calcolati sulla base di stime e valori medi); infine l’elaborazione e presentazione dei risultati in diverse categorie (consumo di materie prime, emissioni gassose, rifiuti prodotti…) con riferimento all’unità funzionale precedentemente individuata. It includes the collection of data that will be used in the calculation phase. It involves three basic steps: the creation of a flow chart to identify the main operations of the analyzed process; the collection of data that can be classified in turn into primary, secondary (obtained from literature or from existing databases), tertiary (calculated on the basis of estimates and average values); finally, the processing and presentation of the results in different categories (consumption of raw materials, gaseous emissions, waste produced …) with reference to the previously identified functional unit. 

3. Valutazione degli impatti 3. Impact assessment 

Si articola in due fasi obbligatorie (classificazione e caratterizzazione) e due facoltative (normalizzazione e pesatura). La classificazione prevede la suddivisione dei dati raccolti in specifiche categorie d’impatto aventi effetti a scala locale, regionale e globale.  Segue la procedura di caratterizzazione, che deve determinare in modo omogeneo e quantitativo il contributo delle singole emissioni, espresso mediante gli appositi indicatori individuati e i coefficienti di caratterizzazione di ogni inquinante. Le emissioni di ciascuna sostanza, calcolate lungo l’intero ciclo di vita del sistema analizzato, verranno moltiplicate per l’apposito coefficiente di Global Warming Potential (GWP) e mediante semplice somma dei contributi delle sostanze analizzate, si otterrà il valore aggregato dell’indicatore in esame.It is divided into two compulsory phases (classification and characterization) and two optional (normalization and weighing). The classification provides for the subdivision of the collected data into specific impact categories with effects on a local, regional and global scale. The characterization procedure follows, which must determine the contribution of the individual emissions in a homogeneous and quantitative way, expressed through the specific indicators identified and the characterization coefficients of each pollutant. The emissions of each substance, calculated along the entire life cycle of the analyzed system, will be multiplied by the appropriate Global Warming Potential (GWP) coefficient and by simply adding the contributions of the analyzed substances, the aggregate value of the indicator under exam will be obtained.

4. Interpretazione e miglioramento 4. Interpretation and improvement 

Ultimo passaggio di una LCA, secondo quanto previsto dallo standard di riferimento, è rappresentato dall’interpretazione dei risultati e dalle attività di miglioramento. Vengono così sintetizzati, analizzati e discussi i risultati derivanti dalle fasi precedenti, con l’obiettivo di identificare le componenti del sistema da sottoporre ad interventi pianificati di miglioramento, garantendo così una mitigazione degli impatti ambientali da essi generati.The last step of a LCA, in accordance with the reference standard, is represented by the interpretation of the results and the improvement activities . The results deriving from the previous phases are thus summarized, analyzed and discussed, with the aim of identifying the components of the system to be subjected to planned improvement interventions, thus ensuring mitigation of environmental impacts generated by them.

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Life Cycle Assessment(LCA)

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

Per approfondire il Life Cycle Assessment scopri le nostre Circular Guide To deepen the Life Cycle Assessment discover our Circular Guide

CERTIFICARE EVENTI SOSTENIBILI

Dalla formazione interna ai membri dello staff per la gestione sostenibile degli eventi fino all’ottenimento della certificazione.From internal training to staff members for the sustainable management of events up to obtaining certification.

Come Circularity supportiamo i nostri clienti ad organizzare eventi sostenibili e a certificarli secondo la ISO20121.As Circularity we support our customers to organize sustainable events and to certify them according to ISO20121.

Essere sostenibili significa tener conto e soprattutto dar conto ai pubblici coinvolti dei risultati raggiunti. ​Tra gli strumenti di comunicazione e marketing, gli eventi sono il principale strumento per dialogare con gli stakeholder, siano essi enti, associati o cittadini. Being sustainable means taking into account and above all giving account to the public involved of the results achieved. Among the communication and marketing tools, events are the main tool for dialogue with stakeholders, they are entities, associates or citizens. 

Quali sono i vantaggi per chi sceglie di organizzare un evento sostenibile? ​What are the advantages for those who choose to organize a sustainable event? 

  • Ridurre i costi grazie ad un uso razionale delle risorse
  • Migliorare l’immagine del brand​ e aumentare l’appeal nei confronti di potenziali investitori e sponsor
  • Ridurre l’impronta ecologica dell’evento e certificare il proprio impegno a livello internazionale 
  • Coinvolgere, rispettare e soddisfare le aspettative dei partecipanti
  • Reduce costs thanks to a rational use of resources
  • Improve the brand image and increase appeal to potential investors and sponsors
  • Reduce the ecological footprint of the event and certify its commitment at an international level 
  • Involve, respect and meet the expectations of the participants

Le 4 fasi progettualiThe 4 design phases

Il team di Circularity supporta le aziende lungo tutto il percorso, dalla formazione interna ai membri dello staff per la gestione sostenibile degli eventi fino all’ottenimento della certificazione.The Circularity team supports companies along all the way, from internal training to staff members for sustainable event management up to obtaining certification.

Piano di comunicazione strategica: supporto nell'elaborazione contenuti, creazione di policy sulla sostenibilità, Vademecum sulla gestione sostenibile dell'evento e diffusione del Manifesto.Strategic communication plan : support in the development of contents, creation of sustainability policies, Vademecum on sustainable management of the event and dissemination of the manifesto.

01

Formazione continua dello staff sulla gestione sostenibile degli eventi: diffusione di Best practice e implementazione di iniziative, dalla scelta di fornitori all'organizzazione dell'evento.Continuous training of staff on sustainable event management: dissemination of Best practices and implementation of initiatives, from the choice of suppliers to the organization of the event.

02

Misurazione dell'impatto ambientale dell'evento, analisi delle emissioni prodotte e supporto nella selezione di iniziative di mitigazione e compensazione per abbattere la Carbon FootprintMeasurement of the environmental impact of the event, analysis of emissions produced and support in the selection of mitigation and compensation initiatives to reduce the Carbon Footprint

03

Certificazione ISO20121: supporto alla raccolta documentale, audit presso l’evento​ e validazione da parte di un Ente certificatore di parte terza per l'erogazione della certificazione​ISO20121 Certification: support for document collection, audit at the event and validation by a third-party certifying body for the provision of certification

04

Misurazione dell’impatto dell’eventoMeasurement of the impact of the event

Un evento costituisce un progetto su larga scala con elementi tipici sia di prodotti e servizi sia di organizzazioni e che coinvolge, oltre al promotore dell’evento, più organizzazioni pubbliche e private come “delivery partner”. ​Per questo motivo Circularity ha sviluppato una metodologia di rendicontazione adattabile ad ogni tipologia di evento.
Il protocollo classifica le emissioni generate dall’azienda secondo tre ambiti: ​
An event constitutes a large-scale project with typical elements of both products and services and organizations and which involves, in addition to the promoter of the event, several public and private organizations as “delivery partners”. For this reason Circularity has developed a reporting method adaptable to any type of event.
The protocol classifies the emissions generated by the company according to three areas

  • Scope 1 – Emissioni Dirette: emissioni prodotte da una sorgente energetica di proprietà o controllata dall’organizzazione;​
  • Scope 2 – Emissioni Indirette: emissioni dovute alla produzione di energia acquistata e usata dall’organizzazione (elettricità, vapore e calore); ​
  • Scope 3 – Altre emissioni indirette: emissioni causate da estrazione e produzione di materiali, gestione degli scarti, trasporti e qualsiasi altra emissione indiretta.
  • Scope 1 – Direct Emissions: emissions produced by an energy source owned or controlled by the organization;
  • Scope 2 – Indirect Emissions: emissions due to the production of energy purchased and used by the organization (electricity, steam and heat); 
  • Scope 3 – Other indirect emissions: emissions caused by extraction and production of materials, waste management, transport and any other indirect emissions.

Lo standard ISO 20121The ISO 20121 standard

La ISO 20121 è una norma internazionale che definisce i requisiti di un sistema di gestione della sostenibilità degli eventi (Event Sustainability Management System). ​I principali obiettivi della certificazione sono:ISO 20121 is an international standard that defines the requirements of a management system of the event sustainability (Event Sustainability Management System). The main objectives of the certification are:

  • Miglioramento della qualità dell’organizzazione dell’evento​
  • Ottimizzazione potenziale dei costi (risparmio sui consumi energetici, i rifiuti, la logistica, ecc.)​
  • Coinvolgere i partecipanti e sensibilizzarli non solo per ottenere risultati concreti, ma anche per poter affermare una “green reputation”
  • Improvement of the quality of the organization of the event
  • Potential optimization of costs  (savings on energy consumption, waste, logistics, etc.)
  • Involve participants and raise awareness not only to obtain concrete results, but also to be able to assert a “green reputation”

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Certificazione eventi sostenibili

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

MATERIAL CIRCULARITY INDICATOR (MCI)

Il Material Circularity Indicator (MCI) fornisce una misura della circolarità di un prodotto applicando una visione comprensiva del suo intero ciclo di vita.The Material Circularity Indicator (MCI) provides a measure of the circularity of a product by applying a comprehensive view of its entire life cycle.

Il Material Circularity Indicator (MCI) è un indicatore sviluppato dalla Ellen MacArthur Foundation che ha come obiettivo quello di misurare quanto i flussi materiali delle componenti di un prodotto siano circolari. The Material Circularity Indicator (MCI) is an indicator developed by the Ellen MacArthur Foundation which aims to measure how circular the material flows of the components of a product are.

L’MCI applica una visione comprensiva all’intero ciclo di vita del prodotto, a partire dalla quantità di materia prima vergine impiegata fino alla quantità di rifiuti prodotti alla fine della fase di utilizzo, tenendo in considerazione anche la durata della vita utile del prodotto in relazione alla media del settore.
Può assumere un valore compreso tra 0 e 1, per cui 0 corrisponde ad un prodotto completamente lineare e 1 ad un prodotto completamente circolare.
The MCI applies a comprehensive view to the entire product life cycle, starting from the quantity of virgin raw material used up to the quantity of waste produced at the end of the use, also taking into account the useful life of the product in relation to the industry average.
It can take a value between 0 and 1, so that 0 corresponds to a completely linear product and 1 to a completely circular product.

I vantaggi per le aziendeThe advantages for companies

Dal punto di vista formale, l’MCI può essere considerato quale una label ambientale autodichiarata. Dal punto di vista strategico e di comunicazione, l’MCI costituisce un indicatore di “Circolarità”, non solamente ambientale: apre spazi per trovare ulteriori forme di distinzione rispetto ai prodotti concorrenti, spostando l’attenzione dalla percentuale di materiale riciclato a nuove caratteristiche dimostrabili e distintive del prodotto.From a formal point of view, the MCI can be considered as a self-declared environmental label. From a strategic and communication point of view, the MCI is an indicator of “Circularity”, not only environmental: it opens up spaces to find further forms of distinction with respect to competing products, shifting the focus from the percentage of recycled material to new demonstrable and distinctive characteristics of the product.

VANTAGGI
AMBIENTALI
Le linee produttive che sfruttano materia prima riciclata e che permettono la re-immissione in produzione degli scarti di lavorazione hanno prodotti risultanti estremamente duraturi e riutilizzabili, assimilabili ad un valore di MCI molto elevato. Questo indicatore permette alle imprese di ottenere un posizionamento distintivo rispetto ai competitors in termini di sostenibilità ed economia circolare oltre che costituire un valore aggiunto rispetto ai clienti e fornitori.
ENVIRONMENTAL
ADVANTAGES
The production lines that exploit recycled raw material and that allow the re-entry into production of processing waste they have extremely long-lasting and reusable resulting products, comparable to a very high MCI value. This indicator allows companies to obtain a distinctive positioning with respect to competitors in terms of sustainability and circular economy as well as constituting an added value with respect to customers and suppliers.

VANTAGGI
ECONOMICI
La dotazione del plafond dedicato all’Economia Circolare, previsto per il piano industriale 2018-2021 di Banca Intesa SanPaolo, passa da 5 a 6 miliardi di euro. Il miliardo aggiuntivo è riservato in via esclusiva ai clienti UBI, che così potranno accedere a linee di credito dedicate alla realizzazione dei loro progetti nell’ambito della Circular Economy.
L’iniziativa si colloca tra le azioni a sostegno delle imprese che Intesa Sanpaolo ha scelto di mettere in atto fin da subito a favore dei clienti UBI.
ECONOMIC
ADVANTAGES
The allocation of the ceiling dedicated to the Circular Economy, foreseen for the 2018-2021 business plan of Banca Intesa SanPaolo, goes from 5 to 6 billion euro. The additional billion is reserved exclusively for UBI customers, who will thus be able to access credit lines dedicated to the realization of their projects in the context of the Circular Economy. The initiative is one of the actions in support of companies that Intesa Sanpaolo has chosen to implement immediately in favor of UBI customers.

VANTAGGI
REPUTAZIONALI
Come non sono stati ancora definiti standard di misura dell’Economia Circolare, non sono state ancora classificate a livello internazionale le tassonomie per una valutazione oggettiva dei benefici economici ed ambientali dei suoi diversi modelli applicativi. Senza dubbio, un indicatore specifico di EC è da considerare un “nice to have” distintivo per l’ottenimento di prodotti finanziari “green” comunque correlati a più
generali valutazioni di Sostenibilità.
REPUTATIONAL
ADVANTAGES
As the measurement standards of the Circular Economy have not yet been defined, taxonomies for an objective evaluation have not yet been classified at an international level the economic and environmental benefits of its various application models. Undoubtedly, a specific indicator of EC is to be considered a “nice to have” distinctive for obtaining “green” financial products however related to more general Sustainability assessments.

La ISO 14021 e l’MCIISO 14021 and MCI

Il team Circularity inoltre, supporta l’azienda nell’integrazione dei principi della UNI EN ISO 14021:2016Environmental labels and declarations – Self-declared environmental claims (Type II environmental labelling)” riguarda le auto-dichiarazioni prodotte da un’azienda per i propri prodotti, senza che queste siano soggette ad una certificazione terza indipendente.
La norma fornisce un elenco generale dei requisiti da rispettare nelle dichiarazioni ambientali autonome e indica le modalità per il loro utilizzo, descrivendo anche una metodologia generale di valutazione e verifica di tali asserzioni, in cui trasparenza e documentazione devono sempre essere disponibili. La norma descrive inoltre i termini comunemente utilizzati in modo tale che le autodichiarazioni ambientali siano non ingannevoli, verificabili, specifiche, chiare e non soggette a errori di interpretazione (ne sono un esempio “compostabile”, “biodegradabile”, “progettato per il disassemblaggio”, “consumo energetico ridotto”).
The Circularity team also supports the company in integrating the principles of UNI EN ISO 14021: 2016Environmental labels and declarations – Self-declared environmental claims (Type II environmental labeling) “concerns the self-declarations produced by a company for its products, without these being subject to an independent third party certification.
The standard provides a general list of the requirements to be respected in the autonomous environmental declarations and indicates the methods for their use, also describing a general methodology for evaluating and verifying such assertions, in which transparency and documentation must always be available. The standard also describes the terms commonly used in such a way that environmental self-declarations are not misleading, verifiable, specific, clear and not subject to interpretation errors (they are an example of “compostable”, “biodegradable”, “designed for disassembly”, “low power consumption”).

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Material Circularity Indicator (MCI)

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

PIANO DI COMUNICAZIONE SULLA SOSTENIBILITÀ

Creazione della brand identity in chiave CSR e valorizzazione dei percorsi sostenibiliCreation of the brand identity in a CSR key and enhancement of sustainable paths

Diventare imprese sostenibili porta una serie di vantaggi etici, ambientali e economici tangibili nel tempo. Becoming sustainable businesses brings a series of ethical, environmental and economic benefits that are tangible over time.

Non si tratta solo di condividere i valori, ma di stimolare l’innovazione nei processi produttivi, migliorare e fidelizzare i propri dipendenti con politiche di welfare, rendersi appetibili a nuovi mercati di consumatori sempre più esigenti e sensibili e rafforzare la propria competitività rispetto ai concorrenti.

Per identificare meglio gli aspetti materiali per le organizzazioni, è sempre necessario comprendere e valutare il punto di vista degli stakeholder esterni sulle attività dell’impresa, attraverso il processo di Stakeholder engagement

Circularity valorizza i percorsi sostenibili avviati dalle imprese costruendo una vera e propria brand identity green, grazie alla collaborazione pro-attiva con numerose testate giornalistiche, uffici stampa, società di web reputation e agenzie digitali.
It is not just a question of sharing values, but of stimulating innovation in production processes, improving and retaining one’s employees with welfare policies, making oneself attractive to new markets of increasingly demanding and sensitive consumers and strengthen its competitiveness with respect to competitors.

To better identify the material aspects for organizations, it is always necessary to understand and evaluate the point of view of external stakeholders on the company’s activities, through the Stakeholder engagement process.

Circularity enhances the sustainable paths initiated by companies by building a real green brand identity, thanks to the pro-active collaboration with numerous newspapers, press offices, web reputation companies and digital agencies.

Gli obiettivi del piano di comunicazioneThe objectives of the communication plan

Comunicare correttamente è un passaggio essenziale. Le iniziative avviate per integrare la sostenibilità nella propria strategia di business devono essere  comunicate in modo efficace per essere credibili agli occhi del mercato e degli stakeholder. Communicating correctly is an essential step. Initiatives launched to integrate sustainability into one’s business strategy must be communicated effectively to be credible in the eyes of the market and stakeholders.

POSIZIONAMENTO
Far emergere un posizionamento distintivo rispetto ai competitor in ambito di sostenibilità e acquisire un valore aggiunto rispetto a clienti e fornitori
POSITIONING
Bring out a distinctive positioning with respect to competitors in the field of sustainability and acquire added value with respect to customers and suppliers

01

BRAND IMAGE
Diffondere i messaggi chiave e i valori distintivi per creare un’immagine aziendale riconosciuta come brand accreditato nel suo processo di sviluppo sostenibile
BRAND IMAGE
Spreading key messages and distinctive values to create a corporate image recognized as an accredited brand in its sustainable development process

02

BRAND REPUTATION
Accreditare il management e della Azienda rispetto ai propri stakeholder (comunità, dipendenti, clienti) come portavoce credibile sui temi di sostenibilità
BRAND REPUTATION
Accredit the management and the Company to its stakeholders (community, employees, customers) as a credible spokesperson on sustainability issues

03

Il vantaggio di affidarsi a CircularityThe advantage of relying on Circularity

Valorizzare, comunicando correttamente quello che un’azienda fa in ambito di sostenibilità e CSR ha effetti positivi non solo sull’azienda stessa, ma anche sull’ecosistema in cui si muove.Valuing, correctly communicating what a company does in the field of sustainability and CSR, has positive effects not only on the company itself, but also on the ecosystem in which it moves.

  • Mappatura e analisi del benchmark di settore
  • Stesura piano comunicazione strategico ed editoriale
  • Sviluppo e produzione di contenuti e storytelling
  • Gestione comunicazione di crisi su temi legati alla sostenibilità
  • Supporto organizzazione di eventi
  • Gestione e coinvolgimento dei media
  • Mapping and analysis of the sector benchmark
  • Drafting of a strategic and editorial communication plan
  • Development and production of content and storytelling
  • Crisis communication management on issues related to  sustainability
  • Support for the organization of events
  • Management and involvement of the media

Il team di Circularity supporta le aziende anche nelle attività di marketing, collaborando con l’agenzia di comunicazione dell’impresa, in modo da veicolare messaggi corretti e costruire contenuti non misleading per ingaggiare i consumatori più sostenibili.  The Circularity team also supports companies in marketing activities, collaborating with the company’s communication agency, in order to convey correct messages and build content that is not misleading  to engage the most sustainable consumers.

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Piano di Comunicazione sulla Sostenibilità

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity

MATERIALS UNDER CONTROL (PLASTIC & PAPER)

Consulenza strategica per ridurre l’utilizzo dei prodotti monouso di plastica e carta e ottenimento della certificazione “Materials Under Control”Strategic consultancy to reduce the use of disposable plastic and paper products and obtain the “Materials Under Control” certification

Molte aziende sono attive nel diminuire l’utilizzo dei prodotti monouso. Circularity ha realizzato il protocollo “Materials Under Control” per certificare le aziende e accompagnarle nel percorso di riduzione dei rifiuti plastici e cartacei.Many companies are active in decreasing the use of single-use products. Circularity has created the “Materials Under Control” protocol to certify companies and accompany them in the path of reducing plastic and paper waste.

Solo il 14% della plastica viene ad oggi riciclata a livello mondiale e 8 milioni di tonnellate di rifiuti plastici finiscono ogni anno nei nostri oceani, impiegando fino a più di 500 anni per essere smaltiti completamente.

Anche la carta trascina lungo tutta la sua filiera impatti significativi riconducibili al consumo d’acqua, scarico reflui, emissioni in atmosfera, rifiuti. Pur essendo in molti casi riciclabile, la presenza di speciali additivi e coloranti ne complica fortemente il processo determinando impatti ambientali significativi.

Spesso però l’assenza di normative o di linee guida aumenta il rischio di pratiche inefficaci e costose, di demonizzare alcuni materiali indispensabili o infine che si adottino pratiche scorrette come il green-washing.

RINA, player globale di ingegneria, consulenza e certificazione, ha realizzato in esclusiva per Circularity il protocollo Materials Under Control con l’obiettivo di promuovere una politica “Plastic Under Control” e “Paper Less” per supportare le aziende in modo pratico, chiaro ed efficiente verso una maggiore sostenibilità.
Only 14% of plastic is currently recycled worldwide and 8 million tons of plastic waste end up in our oceans every year up to more than 500 years to be completely disposed.

Paper also drags along its entire supply chain significant impacts attributable to water consumption, waste disposal, emissions into the atmosphere, waste. Although in many cases it is recyclable, the presence of special additives and dyes greatly complicates the process, causing significant environmental impacts.

Often, however, the absence of regulations or guidelines increases the risk of ineffective and costly practices, to demonize some indispensable materials or finally to adopt unfair practices such as green-washing.

RINA, global player in engineering, consulting and certification, has created the Materials Under Control protocol exclusively for Circularity with the aim of promoting a “Plastic Under Control” and ” Paper Less ” to support companies in a practical, clear and efficient way towards greater sustainability.

I punti di forza del progetto The strengths of the project

Il vantaggio primario del protocollo Materials Under Control è quello di certificare la propria azienda come un’organizzazione che fa un uso consapevole e controllato della plastica e della carta (senza dispersione o sprechi) , preferendo materiali sostenibili (riciclati, di origine biologica o certificati), che abbia adottato specifiche azioni risultate efficaci nella riduzione graduale e continua di tali materiali nonché nella gestione (recupero e corretto smaltimento) delle frazioni residue. 

Per iniziare una strategia Plastic Under Control è fondamentale concentrare le iniziative su 3 temi cardine:
The primary advantage of the Materials Under Control protocol is to certify your company as an organization that makes conscious and controlled use of plastic and paper (without dispersion or waste) , preferring sustainable materials (recycled, organic or certified), which has adopted specific actions that have been found to be effective in the gradual and continuous reduction of such materials as well as in the management (recovery and correct disposal) of the residual fractions.

To start a Plastic Under Control strategy it is paramount to focus the initiatives on 3 key themes:

AMBIENTALE
Azioni mirate a ridurre la produzione di rifiuti plastici e cartacei che riducano l’impatto negativo dell’azienda sull’ambiente, attraverso l’adozione di un protocollo certificabile e con indicatori specifici da seguire e validare
ENVIRONMENTAL
Actions aimed at reducing the production of plastic and paper waste that reduce the company’s negative impact on the environment, through the adoption of a certifiable protocol and with specific indicators to follow and validate

SOCIALE
Coinvolgimento verticale di tutti i dipendenti, promozione del consumo responsabile e diffusione delle best practice. Privilegiare comportamenti etici e sostenibili come punti cardine della Brand Identity
SOCIAL
Vertical involvement of all employees, promotion of responsible consumption and dissemination of best practices. Privilege ethical and sustainable behaviors as key points of Brand Identity

ECONOMICO
Valutazione economica del risparmio generato dalla riduzione della produzione di rifiuti plastici e cartacei e attenzione al Green Procurement per gli acquisti sostenibili da utilizzare nella vita quotidiana in ufficio
ECONOMIC
Economic evaluation of the savings generated from the reduction of the production of plastic and paper waste and attention to Green Procurement for sustainable purchases for use in everyday office life

I vantaggi di affidarsi a CircularityThe advantages of relying on Circularity

Circularity supporta le aziende lungo tutte le 5 fasi del progetto, partendo dalla mappatura e della plastica utilizzata e dei materiali plastici e cartacei utilizzati e i relativi rifiuti prodotti, fino ad arrivare ad una strategia di riduzione e sostituzione finalizzata ad ottenere la certificazione e a comunicare efficacemente i propri obiettivi e i risultati raggiunti. Circularity supports companies along all 5 phases of the project, starting from the mapping and the plastic used and the plastic and paper materials used and the relative waste produced, up to a reduction strategy and replacement aimed at obtaining certification and effectively communicating its objectives and results achieved. 

CONSAPEVOLEZZA E DEFINIZIONE DEL CONTESTO:
analizzare il ciclo di vita dei prodotti di matrice plastica e cartacea e acquisire consapevolezza del rischio derivante da una non corretta gestione
AWARENESS AND CONTEXT DEFINITION:
analyze the life cycle of plastic and paper products and become aware of the risk deriving from incorrect management

01

STUDIO E VALUTAZIONE DELLA SITUAZIONE CORRENTE:
analizzare l’utilizzo quantitativo e qualitativo di plastica e carta nelle sedi aziendali e definire indicatori “KPI” per il monitoraggio periodico
STUDY AND EVALUATION OF THE CURRENT SITUATION:
analyze the quantitative and qualitative use of plastic and paper in company offices and define "KPI" indicators for periodic monitoring

02

STUDIO E VALUTAZIONE DI INTERVENTI MIRATI:
indirizzare la sostituzione di prodotti in plastica e carta monouso e impostare una linea di comunicazione e di formazione interna in base agli obiettivi
STUDY AND EVALUATION OF TARGETED INTERVENTIONS:
address the replacement of disposable plastic and paper products and set up a communication and internal training line based on the objectives

03

VERIFICA:
Mappare i risultati ottenuti a fronte delle iniziative avviate secondo le linee guida del protocollo Materials Under Control e validare le azioni intraprese
VERIFICATION:
Map the results obtained from the initiatives launched according to the guidelines of the Materials Under Control protocol and validate the actions taken

04

CERTIFICARE L'AZIENDA CON IL MATERIALS UNDER CONTROL:
verifica della conformità del protocollo applicato e il rispetto dei requisiti da parte dell'Ente Certificatore RINA
CERTIFY THE COMPANY WITH MATERIALS UNDER CONTROL:
verification of the compliance of the protocol applied and compliance with the requirements by the Certification Body RINA

05

Certifica il percorso con RINA Certify the path with RINA

Al termine del percorso l’azienda potrà certificare il percorso intrapreso attraverso il Materials Under Control,  il nuovo protocollo realizzato in esclusiva per Circularity dall’Ente Certificatore RINA.

Grazie al percorso per ottenere la certificazione Materials Under Control le aziende possono significativamente ridurre la propria impronta ambientale, ponendosi sul mercato come attente alle tematiche ambientali e attive per apportare un contributo alla lotta al cambiamento climatico.

Il valore aggiunto del Materials Under Control è anche quello di differenziarsi rispetto ai competitors: la dematerializzazione documentale e l’approccio Paper Less e l’abbandono dell’utilizzo di prodotti monouso a base di plastica, rappresentano una delle leve fondamentali in ottica di sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale, oltre che di promozione di comportamenti sostenibili e virtuosi. 
At the end of the path, the company will be able to certify the path undertaken through the Materials Under Control, the new protocol created exclusively for Circularity by the Certification Body RINA.

Thanks to the path to obtain the Materials Under Control certification, companies can significantly reduce its environmental footprint, placing itself on the market as attentive to environmental and active issues to make a contribution to the fight against climate change.

The added value of Materials Under Control is also to differentiate from competitors: the document dematerialization and the Paper Less approach and the abandoning the use of disposable plastic-based products, represent one of the fundamental levers in terms of sustainability and reduction of environmental impact, as well as promoting sustainable and virtuous behavior. 

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Materials Under Control(Plastic & Paper)

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity