MATERIAL CIRCULARITY INDICATOR (MCI)

Il Material Circularity Indicator (MCI) è un indicatore sviluppato dalla Ellen MacArthur Foundation che ha come obiettivo quello di misurare quanto i flussi materiali delle componenti di un prodotto siano circolari. The Material Circularity Indicator (MCI) is an indicator developed by the Ellen MacArthur Foundation which aims to measure how circular the material flows of the components of a product are.

L’MCI applica una visione comprensiva all’intero ciclo di vita del prodotto, a partire dalla quantità di materia prima vergine impiegata fino alla quantità di rifiuti prodotti alla fine della fase di utilizzo, tenendo in considerazione anche la durata della vita utile del prodotto in relazione alla media del settore.
Può assumere un valore compreso tra 0 e 1, per cui 0 corrisponde ad un prodotto completamente lineare e 1 ad un prodotto completamente circolare.
The MCI applies a comprehensive view to the entire product life cycle, starting from the quantity of virgin raw material used up to the quantity of waste produced at the end of the use, also taking into account the useful life of the product in relation to the industry average.
It can take a value between 0 and 1, so that 0 corresponds to a completely linear product and 1 to a completely circular product.

I vantaggi per le aziendeThe advantages for companies

Dal punto di vista formale, l’MCI può essere considerato quale una label ambientale autodichiarata. Dal punto di vista strategico e di comunicazione, l’MCI costituisce un indicatore di “Circolarità”, non solamente ambientale: apre spazi per trovare ulteriori forme di distinzione rispetto ai prodotti concorrenti, spostando l’attenzione dalla percentuale di materiale riciclato a nuove caratteristiche dimostrabili e distintive del prodotto.From a formal point of view, the MCI can be considered as a self-declared environmental label. From a strategic and communication point of view, the MCI is an indicator of “Circularity”, not only environmental: it opens up spaces to find further forms of distinction with respect to competing products, shifting the focus from the percentage of recycled material to new demonstrable and distinctive characteristics of the product.

VANTAGGI
AMBIENTALI
Le linee produttive che sfruttano materia prima riciclata e che permettono la re-immissione in produzione degli scarti di lavorazione hanno prodotti risultanti estremamente duraturi e riutilizzabili, assimilabili ad un valore di MCI molto elevato. Questo indicatore permette alle imprese di ottenere un posizionamento distintivo rispetto ai competitors in termini di sostenibilità ed economia circolare oltre che costituire un valore aggiunto rispetto ai clienti e fornitori.
ENVIRONMENTAL
ADVANTAGES
The production lines that exploit recycled raw material and that allow the re-entry into production of processing waste they have extremely long-lasting and reusable resulting products, comparable to a very high MCI value. This indicator allows companies to obtain a distinctive positioning with respect to competitors in terms of sustainability and circular economy as well as constituting an added value with respect to customers and suppliers.

VANTAGGI
ECONOMICI
La dotazione del plafond dedicato all’Economia Circolare, previsto per il piano industriale 2018-2021 di Banca Intesa SanPaolo, passa da 5 a 6 miliardi di euro. Il miliardo aggiuntivo è riservato in via esclusiva ai clienti UBI, che così potranno accedere a linee di credito dedicate alla realizzazione dei loro progetti nell’ambito della Circular Economy.
L’iniziativa si colloca tra le azioni a sostegno delle imprese che Intesa Sanpaolo ha scelto di mettere in atto fin da subito a favore dei clienti UBI.
ECONOMIC
ADVANTAGES
The allocation of the ceiling dedicated to the Circular Economy, foreseen for the 2018-2021 business plan of Banca Intesa SanPaolo, goes from 5 to 6 billion euro. The additional billion is reserved exclusively for UBI customers, who will thus be able to access credit lines dedicated to the realization of their projects in the context of the Circular Economy. The initiative is one of the actions in support of companies that Intesa Sanpaolo has chosen to implement immediately in favor of UBI customers.

VANTAGGI
REPUTAZIONALI
Come non sono stati ancora definiti standard di misura dell’Economia Circolare, non sono state ancora classificate a livello internazionale le tassonomie per una valutazione oggettiva dei benefici economici ed ambientali dei suoi diversi modelli applicativi. Senza dubbio, un indicatore specifico di EC è da considerare un “nice to have” distintivo per l’ottenimento di prodotti finanziari “green” comunque correlati a più
generali valutazioni di Sostenibilità.
REPUTATIONAL
ADVANTAGES
As the measurement standards of the Circular Economy have not yet been defined, taxonomies for an objective evaluation have not yet been classified at an international level the economic and environmental benefits of its various application models. Undoubtedly, a specific indicator of EC is to be considered a “nice to have” distinctive for obtaining “green” financial products however related to more general Sustainability assessments.

La ISO 14021 e l’MCIISO 14021 and MCI

Il team Circularity inoltre, supporta l’azienda nell’integrazione dei principi della UNI EN ISO 14021:2016Environmental labels and declarations – Self-declared environmental claims (Type II environmental labelling)” riguarda le auto-dichiarazioni prodotte da un’azienda per i propri prodotti, senza che queste siano soggette ad una certificazione terza indipendente.
La norma fornisce un elenco generale dei requisiti da rispettare nelle dichiarazioni ambientali autonome e indica le modalità per il loro utilizzo, descrivendo anche una metodologia generale di valutazione e verifica di tali asserzioni, in cui trasparenza e documentazione devono sempre essere disponibili. La norma descrive inoltre i termini comunemente utilizzati in modo tale che le autodichiarazioni ambientali siano non ingannevoli, verificabili, specifiche, chiare e non soggette a errori di interpretazione (ne sono un esempio “compostabile”, “biodegradabile”, “progettato per il disassemblaggio”, “consumo energetico ridotto”).
The Circularity team also supports the company in integrating the principles of UNI EN ISO 14021: 2016Environmental labels and declarations – Self-declared environmental claims (Type II environmental labeling) “concerns the self-declarations produced by a company for its products, without these being subject to an independent third party certification.
The standard provides a general list of the requirements to be respected in the autonomous environmental declarations and indicates the methods for their use, also describing a general methodology for evaluating and verifying such assertions, in which transparency and documentation must always be available. The standard also describes the terms commonly used in such a way that environmental self-declarations are not misleading, verifiable, specific, clear and not subject to interpretation errors (they are an example of “compostable”, “biodegradable”, “designed for disassembly”, “low power consumption”).

Richiedi informazioniRequest information

Grazie richiesta inviata! Controlla le email, uno dei nostri esperti ti contatterà nei prossimi giorni per fornirti le informazioni richieste.
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

Nome della Consulenza -Name of the Consultancy -

Material Circularity Indicator (MCI)

Nome :Name :

Cognome :Surname :

Email :

Telefono :Phone :

Altro:Other:
Dichiaro di aver letto e accettato l’Informativa PrivacyI authorize the processing of my personal data in accordance with the privacy law 196/03



X

Grazie per aver richiesto questo servizio!
Ti contatteremo per proporti una soluzione che sia in linea con le tue esigenze!

slider circularity