« Back

Classificazione rifiuti
Waste classification

Un percorso formativo snello, interattivo, on line, articolato su una diretta e moduli di approfondimento registrati. È previsto il coinvolgimento attivo dei partecipanti che potranno interagire e presentare quesiti (purché di interesse generale)
A streamlined, interactive, on-line training course, articulated on a live one and recorded in-depth modules. The active involvement of the participants is expected, who will be able to interact and present questions (as long as they are of general interest)
Durata (3h)

A cosa serve?
Per fornire in modo semplice e di rapida fruizione il panorama completo sulla norma e sulla sua applicazione pratica, conforme alla Sentenza della Corte UE del 28 Marzo 2019.

Perchè è necessario?
Per abbandonare prassi sbagliate, approssimazioni e semplificazioni incredibilmente ancora molto diffuse; per effettuare valutazioni di classificazione in linea con i contenuti della Sentenza della Corte UE del 28 Marzo 2019. Questa è, ancora oggi, molto trascurata dai soggetti coinvolti, nonostante le potenti ricadute pratiche, non solo nel processo di valutazione della pericolosità/non pericolosità dei rifiuti classificati con codici speculari.

Per sviluppare nuovi ed opportuni strumenti documentali, sia nella fase di raccolta delle informazioni, sia in quella di valutazione e nella successiva presentazione delle conclusioni, aspetti questi, particolarmente delicati quando, com'è molto frequente, nel processo di classificazione intervengono terzi quali consulenti o laboratori d'analisi.
Inoltre, la LG SNPA 24/2020, che sicuramente fornisce utilissime indicazioni tecniche, lascia aperte molte questioni e, nella sua attuale formulazione, non potrà svolgere il ruolo di riferimento tassativo ai sensi del –nuovo- articolo 184 comma 5 del Dlgs 152/06 (come modificato dal Dlgs 116/2020).

Il corso approfondirà questi aspetti, accanto all'analisi critica delle poche, e scarsamente rilevanti, modifiche introdotte nella classificazione da parte del Dlgs 116/2020.

Quali requisiti?
Anche se i contenuti sono più sintetici rispetto al MiniMaster sullo stesso argomento, non è un corso introduttivo, pertanto è opportuno che i partecipanti abbiano già almeno una minima conoscenza delle principali disposizioni normative sulla classificazione dei rifiuti.
What is it for?
To provide the complete panorama of the standard and its practical application in a simple and quick way, in compliance with the Judgment of the EU Court of 28 March 2019.

Why is it necessary?
To abandon wrong practices, approximations and simplifications incredibly still widespread; to carry out classification assessments in line with the contents of the Judgment of the EU Court of 28 March 2019. This is, still today, very neglected by the subjects involved, despite the powerful practical implications, not only in the process of assessing the danger / non-dangerousness of waste classified with mirror codes.

To develop new and appropriate documentary tools, both in the information gathering phase and in the evaluation phase and in the subsequent presentation of conclusions, these aspects are particularly delicate when, as is very frequent, third parties such as consultants or analysis laboratories.
Furthermore, LG SNPA 24/2020, which certainly provides very useful technical information, leaves many questions open and, in its current formulation, cannot play the role of mandatory reference pursuant to - new - article 184 paragraph 5 of Legislative Decree 152/06 (as amended by Legislative Decree 116/2020).

The course will deepen these aspects, alongside the critical analysis of the few, and scarcely relevant, changes introduced in the classification by Legislative Decree 116/2020.

What requirements?
Even if the contents are more concise than the MiniMaster on the same topic, it is not an introductory course, therefore it is advisable that participants already have at least a minimum knowledge of the main regulatory provisions on waste classification.

immagini corsi
Data 17 giugno 2021 Luogo ONLINE
Ora 10:00 am

RELATORI:
Loredana Musmeci (Chimico - Esperto ambientale)

Claudio Rispoli (Chimico, Consulente ADR)


DESTINATARI:
- Dipendenti Pubblica amministrazione che si occupano delle tematiche ambientali, dei controlli e dei sistemi autorizzativi
- Produttori e gestori di rifiuti
- Operatori del Diritto
- Ingegneri, biologi, geologi e chimici
- Laboratori di analisi
- Consulenti aziendali
- Responsabili tecnici
SPEAKERS:
Loredana Musmeci (Chemist - Environmental expert)

Claudio Rispoli (Chemist, ADR Consultant)


RECIPIENTS:
- Public administration employees who deal with environmental issues, controls and authorization systems
- Waste producers and managers
- Legal practitioners
- Engineers, biologists, geologists and chemists
- Analysis laboratories
- Business consultants
- Technical managers

PROGRAMMA

Govedì 17 giugno 2021 - Dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Claudio Rispoli
• Produttori dei rifiuti, Enti competenti, Gestori, consulenti/laboratori
• Rapporti tra queste figure
• Le prassi comuni, il nuovo approccio alla classificazione stabilito dalla CORTE UE

Loredana Musmeci
Un approfondimento sull’assegnazione delle caratteristiche di pericolo ’HP 9 “Infettivo” (con un focus sulle problematiche attuali dovute a Covid 2019) e HP 14 “Ecotossico”.

APPROFONDIMENTI REGISTRATI

Disponibili ai partecipanti nell’area riservata del sito dal 17 giugno al 1 luglio 2021

1. LA NORMA (Claudio Rispoli)
• La sentenza CORTE UE
• Definizioni, EER, HP; limiti e problematiche applicative
• Rapporti con CLP
• Le (poche) novità introdotte con il Dlgs 116/2020

2. GLI STRUMENTI DISPONIBILI E COME USARLI (Claudio Rispoli)
• LG SNPA 24/2020
• Orientamenti comunitari
• Rapporti con la gestione, caratterizzazione completa

3. RAPPORTI CON ECONOMIA CIRCOLARE (Claudio Rispoli)
• Sostanze prioritarie
• Modalità di gestione

4. HP9 “INFETTIVO" (Loredana Musmeci)
• Il DPR 254/2003, relativo alla gestione dei rifiuti sanitari, come si declina per i rifiuti prodotti in una struttura sanitaria o prodotti al di fuori della stessa
• La gestione dei DPI utilizzati per la prevenzione da Covid 2019

5. HP14 “ECOTOSSICO” (Loredana Musmeci)
• Il Regolamento (Ue) 997/2017: il rapporto con il Regolamento (Ce) 1272/2008 e con la disciplina del trasporto (ADR)
• La linea guida SNPA per quanto concerne l’ecotossicità
• I biotest e il metodo della somma

6. I RIFIUTI CONTENENTI IDROCARBURI (Loredana Musmeci)
• Come assegnare HP 7, HP 11 e HP 14 ai rifiuti contenenti “Idrocarburi”


Per ulteriori quesiti che derivano dallo studio dei materiali i partecipanti potranno porre le loro domande (non più di una ciascuno) entro il 25 giugno 2021 e riceveranno le risposte attraverso un video registrato nell’area riservata del sito

PROGRAM

Thursday 17 June 2021 - From 10.00 to 13.00
Claudio Rispoli
• Waste producers, competent bodies, managers, consultants / laboratories
• Relations between these figures
• Common practices, the new approach to classification established by the EU COURT

Loredana Musmeci
An in-depth study on the assignment of the hazard characteristics of HP 9 "Infectious" (with a focus on current issues due to Covid 2019) and HP 14 "Ecotoxic".

MORE INFORMATION REGISTERED

Available to participants in the reserved area of the site from 17 June to 1 July 2021

1. THE STANDARD (Claudio Rispoli)
• The EU COURT ruling
• Definitions, EER, HP; limits and application problems
• Relations with CLP
• The (few) innovations introduced with Legislative Decree 116/2020

2. THE AVAILABLE TOOLS AND HOW TO USE THEM (Claudio Rispoli)
• LG SNPA 24/2020
• Community guidelines
• Relations with management, complete characterization

3. RELATIONS WITH THE CIRCULAR ECONOMY (Claudio Rispoli)
• Priority substances
• Management mode

4. HP9 "INFECTIOUS" (Loredana Musmeci)
• The DPR 254/2003, relating to the management of medical waste, as defined for waste produced in a health facility or produced outside it
• The management of PPE used for the prevention of Covid 2019

5. HP14 “ECOTOXIC” (Loredana Musmeci)
• Regulation (EU) 997/2017: the relationship with Regulation (EC) 1272/2008 and with the transport regulations (ADR)
• The SNPA guideline regarding ecotoxicity
• The bio-tests and the sum method

6. WASTE CONTAINING HYDROCARBONS (Loredana Musmeci)
• How to assign HP 7, HP 11 and HP 14 to waste containing "Hydrocarbons"


For further questions arising from the study of the materials, participants will be able to ask their questions (no more than one each) by 25 June 2021 and will receive the answers through a video recorded in the reserved area of the site

ISCRIZIONE:
Quota di adesione
euro 330,00 + IVA euro 72,60 totale euro 402,60

SIGNING UP:
Membership fee
euro 330,00 + VAT euro 72,60 total euro 402,60


SCONTI:
è previsto uno sconto per (euro 297,00+ iva)
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”
- è previsto uno sconto per iscrizioni multiple (euro 297,00+ iva cad.)


DISCOUNTS:
there is a discount for (euro 297,00+ vat)
- subscribe to the magazine "Waste - Regulatory Information Bulletin"
- subscribe to the "Waste on-line" service
- subscribe to the "Observatory of environmental legislation"
- there is a discount for multiple registrations (euro 297,00 + VAT each)