« Back

Discariche e criteri di ammissibilità alla luce del nuovo decreto

Un vero e proprio percorso formativo, interattivo, online articolato in diretta e moduli di approfondimento registrati sulle parti salienti della recente riforma sui rifiuti
A real, interactive, online training course articulated live and in-depth modules recorded on the salient parts of the recent waste reform
Durata (2h)

Perchè partecipare?
In vigore da settembre 2020 i quattro decreti legislativi che traducono sul piano nazionale le direttive europee che compongono il cd. “pacchetto sull’economia circolare”. Lo scenario è ampio e tocca: veicoli fuori uso; pile e accumulatori e relativi rifiuti; Raee; discariche; rifiuti, imballaggi e relativi rifiuti.
Le modifiche incidono direttamente sul tenore dei seguenti provvedimenti esistenti: Dlgs 209/2003 (veicoli fuori uso); Dlgs 188/2008 (pile e accumulatori); Dlgs 49/2014 (Raee); Dlgs 36/2003 (discariche); Dlgs 152/2006, parte quarta (rifiuti, imballaggi e rifiuti di imballaggio). La “parte del leone” la fanno sicuramente i rifiuti e le discariche, con norme tutte nuove e scenari che ridisegnano obblighi e sistemi gestionali.
Pertanto, la formazione permanente della Rivista RIFIUTI non manca l’atteso appuntamento con la Pubblica amministrazione e le imprese per fare il punto sulle fondamentali modifiche intervenute su questi due argomenti nodali, oggetto di due diversi decreti legislativi e di due, altrettanto diverse, giornate formative.
La progressiva riduzione del ricorso alla discarica è il primo vero passo verso un’economia realmente circolare dove occorre implementare le azioni indicate dal provvedimento su rifiuti. Le norme sui rifiuti, infatti, accelerano sulla prevenzione della produzione dei rifiuti e sul recupero di quelli che (inevitabilmente) sono prodotti; rafforzano la responsabilità estesa del produttore dei beni da cui si originano i rifiuti e migliorano la tracciabilità di quelli prodotti. Del che c’è contiguità logica nella parte relativa ai rifiuti che prevede prioritariamente la prevenzione della produzione di rifiuti e la riduzione dello smaltimento finale.

La giornata seminariale fa parte del MiniMaster Rifiuti, discariche e criteri di ammissibilità: I nuovi decreti nella logica dell'economia circolare
Why participate?
In force since September 2020, the four legislative decrees that translate the European directives that make up the so-called "Circular economy package". The scenario is broad and touches: end of life vehicles; batteries and accumulators and related waste; Weee; landfills; waste, packaging and related waste.
The changes directly affect the content of the following existing provisions: Legislative Decree 209/2003 (end of life vehicles); Legislative Decree 188/2008 (batteries and accumulators); Legislative Decree 49/2014 (Weee); Legislative Decree 36/2003 (landfills); Legislative Decree 152/2006, part four (waste, packaging and packaging waste). The “lion's share” is certainly made up of waste and landfills, with all new rules and scenarios that redesign obligations and management systems.
Therefore, the ongoing training of the Rivista RIFIUTI does not miss the expected appointment with the Public Administration and companies to take stock of the fundamental changes that have taken place on these two key issues, the subject of two different legislative decrees and two, equally different, training days .
The progressive reduction of the use of landfills is the first real step towards a truly circular economy where the actions indicated in the waste provision must be implemented. Waste regulations, in fact, accelerate the prevention of waste production and the recovery of what (inevitably) is produced; they strengthen the extended responsibility of the producer of the goods from which the waste originates and improve the traceability of those produced. Of which there is logical contiguity in the part relating to waste which primarily provides for the prevention of waste production and the reduction of final disposal.

The seminar day is part of the MiniMaster Waste, landfills and eligibility criteria: The new decrees in the logic of the circular economy

immagini corsi
Data 30 Giugno 2021 Luogo ONLINE
Ora 10:00 am

RELATORE:
Rosanna Laraia
(Esperto ambientale – past Dirigente Servizio Rifiuti ISPRA)


Coordinamento scientifico: Paola Ficco

SPEAKERS:
Rosanna Laraia
(Environmental expert - formerly Director of the ISPRA Waste Service)


Scientific coordination: Paola Ficco


PROGRAMMA

Mercoledì 30 giugno 2021 - Dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Rosanna Laraia
Scenario introduttivo e principali modifiche. La delega al Governo e la “fusione” della disciplina in un unico testo

APPROFONDIMENTI REGISTRATI
Disponibili ai partecipanti nell’area riservata del sito https://formazione.edapro.it dal 3 dicembre al 20 dicembre 2020

Rosanna Laraia
• I nuovi criteri per l’ammissibilità dei rifiuti in discarica e gli adempimenti per il conferimento che disciplinano il conferimento di rifiuti in discarica
• L’obiettivo di riduzione entro il 2035 e la pianificazione regionale. Il sistema di calcolo
• Cosa confluisce e cosa no nel calcolo del peso
• Criteri costruttivi e gestionali. Il piano di monitoraggio e controllo
• La procedura di “Valutazione del rischio”
• I criteri tecnici per stabilire quando il trattamento non è necessario ai fini dello smaltimento in discarica per i rifiuti da raccolta differenziata e da spazzamento strade
• Modalità e frequenza per la misurazione dell’Indice di respirazione dinamico potenziale (Irdp).

PROGRAM

Wednesday 30 June 2021 - From 10.00 to 12.00
Rosanna Laraia
Introductory scenario and main changes. The delegation to the Government and the "merger" of the discipline into a single text

MORE INFORMATION REGISTERED
Available to participants in the reserved area of the site https://formazione.edapro.it from 3 December to 20 December 2020

Rosanna Laraia
• The new criteria for the admissibility of waste to landfills and the requirements for the conferment that govern the delivery of waste to landfills
• The reduction target by 2035 and regional planning. The calculation system
• What goes into the weight calculation and what doesn't
• Construction and management criteria. The monitoring and control plan
• The "Risk Assessment" procedure
• The technical criteria for establishing when treatment is not necessary for the purposes of landfilling for waste from separate collection and street sweeping
• Method and frequency for measuring the potential dynamic respiration index (Irdp).

ISCRIZIONE:
Quota di adesione
euro 330,00+ IVA euro 72,60 totale euro 402,60

SIGNING UP:
Membership fee
euro 330,00+ VAT euro 72,60 total euro 402,60


SCONTI:
è previsto uno sconto per (euro 297,00 + iva)
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”
- è previsto uno sconto per iscrizioni multiple (euro 297,00 + iva cad.)

Chiusura delle iscrizioni: Lunedì 1 Febbraio 2021
dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria 0245487380 (numero diretto)

Il Seminario sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

DISDETTA:
Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 7 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del seminario e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo a EdaPro un corrispettivo del 25% della quota di adesione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso.

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa segreteria.formazione@edapro.it

È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria organizzativa.


DISCOUNTS:
there is a discount for (euro 297,00 + vat)
- subscribe to the magazine "Waste - Regulatory Information Bulletin"
- subscribe to the "Waste on-line" service
- subscribe to the "Observatory of environmental legislation"
- there is a discount for multiple registrations (€ 297.00 + VAT each)

Registration closes: Monday 1 February 2021
after this date, registration is possible only after telephone contact with the Secretariat 0245487380 (direct number)

The Seminar will be confirmed only upon reaching the minimum number of participants.

CANCELLATION:
The right of withdrawal can be exercised up to 7 working days (including Saturday) before the date of the seminar and will give the right to a full refund of the membership fee. Beyond this limit, and up to the day before the seminar, the participant can withdraw by recognizing EdaPro a fee of 25% of the membership fee. After this date, any further waiver will not give the right to any refund.

The withdrawal must be communicated via e-mail to the Organizational Secretariat segreteria.formazione@edapro.it

On the other hand, it is possible to replace the participant in the seminar at any time, upon communication of the new name to the organizing secretariat.