x

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy.Dichiari di accettare l'utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa o continuando a navigare in altro modo.I consento



« Back

EMAS e gestione rifiuti

Migliorare migliorando l’ambiente Durata (2 ore)

Le autorità pubbliche, i consumatori, le associazioni ambientaliste, i media e gli stakeholder chiedono alle organizzazioni, e soprattutto a quelle che operano in settori critici come la gestione dei rifiuti, di migliorare le prestazioni ambientali, la credibilità e la trasparenza. L’adesione volontaria al Sistema comunitario di ecogestione e audit EMAS (Eco Management and Audit Scheme), nato con il Regolamento (CE) n. 1836/1996, consente di perseguire importanti traguardi utili alla collettività e all’organizzazione stessa.
E cioè:

  • realizzare miglioramenti continui delle prestazioni ambientali, mediante l’attuazione di un Sistema di gestione ambientale
  • organizzare e offrire flussi di informazione attendibile sul processo in corso, grazie alla diffusione del documento di Dichiarazione ambientale
  • garantire, attraverso questo documento, un dialogo continuo con gli stakeholder e il pubblico

  • immagini corsi
    Data a scelta Luogo ONLINE
    Ora 10:00 am

    RELATORI:
    Andrea Sillani
    (Valutatore ambientale certificato AICQ-SICEV)

    Coordinamento scientifico: Paola Ficco




    Il corso è costituito da 3 video, consultabili fino al 31 gennaio 2021


    1. Benefici e incentivi economici per le organizzazioni in possesso della Registrazione EMAS
  • Riduzione delle garanzie finanziarie per l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali
  • Autocertificazione e procedure di rinnovo delle autorizzazioni
  • Semplificazioni e agevolazioni nel procedimento di rilascio dell’Autorizzazione integrata ambientale

    2. Il Documento di riferimento settoriale per il settore della gestione dei rifiuti
  • Decisione (UE) 2020/519 del 3/04/2020: struttura, ambito di applicazione e finalità
  • Le migliori pratiche di gestione ambientale
  • Gli specifici indicatori di prestazione ambientale
  • Gli esempi di eccellenza per il settore della gestione dei rifiuti

    3. Come predisporre la Dichiarazione ambientale per il settore della gestione dei rifiuti
  • Le informazioni e i dati pertinenti
  • Aspetti ambientali e impatti correlati alla gestione dei rifiuti
  • Programma di miglioramento ambientale e indicatori specifici di prestazione
  • L’utilizzo del documento di riferimento settoriale per il settore della gestione dei rifiuti

    Il set di video qui presentato mira a illustrare l’importanza di EMAS per le strutture che operano nella gestione dei rifiuti.

    Verranno guidate nel percorso di registrazione attraverso l’illustrazione dei passi fondamentali che prevedono:
    • l’individuazione e valutazione del grado di significatività degli aspetti ambientali delle loro attività
    • la determinazione degli obblighi normativi applicabili e la verifica del loro rispetto
    • la definizione degli obiettivi di politica ambientale per successivi step di continuo miglioramento
    • l’implementazione del Sistema di gestione ambientale necessario per il raggiungimento degli obiettivi, definendo ruoli e responsabilità, risorse, procedure e meccanismi di monitoraggio
    • la programmazione, pianificazione e svolgimento di un audit interno
    • la redazione, la verifica e la convalida del documento di Dichiarazione ambientale con la successiva registrazione e l’inserimento dell’organizzazione nel Registro ufficiale EMAS
  • QUOTA DI ISCRIZIONE:
    euro 50,00 + IVA euro 11,00 totale euro 61,00