« Torna ai settori circolari« Back to the circular sectors

TESSILE

Fai parte della filiera del tessile-abbigliamento?
Circularity la esamina partendo dalla produzione della fibra, per arrivare, dopo la fabbricazione del prodotto e il suo utilizzo, alla gestione del post-consumo, pensando ad un eventuale riutilizzo o riciclo all’interno, come la scelta di materiali second life e la ricerca di metodi facilitanti le fasi di riuso e riciclo.
Are you part of the textile-clothing supply chain?
Circularity examines it starting from the production of the fiber, to arrive, after the manufacture of the product and its use, to the post-consumer management, thinking about a possible reuse or recycling inside, such as the choice of second life materials and the search for methods that facilitate the reuse and recycling phases.

Direttive e Obiettivi EuropeiEuropean Directives and Objectives

Promuovere un nuovo modello organizzativo e di utilizzoPromote a new organizational and usage model

La direttiva vigente prevede: The current directive provides for:

  • Istituzione della raccolta differenziata per il tessile già in vigore dal 1 gennaio 2015!
  • Adottare misure volte a diminuire la produzione di rifiuti tessili e misure necessarie per garantirne il riutilizzo, il riciclaggio o altre operazioni di recupero a norma.
Il fine ultimo è intercettare le oltre 90.000 tonnellate di rifiuti di abbigliamento da discariche e inceneritori e garantire che vengano smaltiti solo una minima quantità di tessuti.
  • Establishment of separate collection for textiles already in force since 1 January 2015!
  • Adopt measures to reduce the production of textile waste and measures necessary to ensure its reuse , recycling or other recovery operations in accordance with the law.
The ultimate goal is to intercept over 90,000 tons of garbage waste from landfills and incinerators and ensure that only a minimal amount of textiles is disposed of.

Come?

Ridurre l'impronta di carbonio e l’impronta idrica, prevenendo gli sprechi in tutta la supply chain. Reduce the carbon footprint and the water footprint, preventing waste throughout the supply chain.

01

Incoraggiare la progettazione ecocompatibile nell’impiego delle risorse, l’eco-design, il riciclaggio delle fibre tessili.Encourage eco-friendly design in the use of resources, eco-design, recycling of textile fibers.

02

Incoraggiare nuovi modelli di servizio, che promuovano le pratiche di riutilizzo e riparazione. Encourage new service models, which promote reuse and repair practices.

03

Sensibilizzare i consumatori, aiutandoli attivamente a mantenere i prodotti in uso il più a lungo possibile. Sensitize consumers, actively helping them to keep products in use for as long as possible.

04

CRITICITÀ DEL SETTORECRITICALITIES OF THE SECTOR

La seconda industria più inquinante del mondoThe second most polluting industry in the world

Il settore della moda e del tessile è tra le industrie più inquinanti del mondo, seconda soltanto a quella del petrolio. In questo settore è importante avere residui di produzione e scarti puliti, ed è per questo che è necessaria la gestione della trasformazione chimica per consentire il successivo passaggio al riuso. Partendo dall'acquisizione delle materie prime, passando dalla produzione tessile, per arrivare allo smaltimento del prodotto, l'impatto ambientale della fast fashion e del ciclo produttivo del mondo della moda è molto alto:The fashion and textile sector is among the most polluting industries in the world, second only to oil. In this sector it is important to have clean production residues and waste, which is why management of chemical transformation is necessary to allow the subsequent passage to reuse. Starting from the acquisition of raw materials, passing from textile production, to get to the disposal of the product, the environmental impact of fast fashion and of the production cycle of the fashion world is very high:

0
Mln/t

RISORSE NON RINNOVABILINON-RENEWABLE RESOURCES

L'industria tessile utilizza risorse non rinnovabili, 98 milioni di tonnellate in totale all'anno, compreso il petrolio per produrre fibre sintetiche, fertilizzanti per crescere cotone e prodotti chimici per produrre, tingere e finitura di fibre e tessuti.The textile industry uses non-renewable resources , 98 million tons in total per year, including petroleum to produce synthetic fibers, fertilizers to grow cotton and chemicals to produce, dye and finishing of fibers and fabrics.

0
Mld

METRI CUBI DI ACQUA USATACUBIC METERS OF USED WATER

Per la produzione di tessuti si serve di 93 miliardi di metri cubi di acqua all'anno (compresa la coltivazione del cotone)For the production of textiles it uses 93 billion cubic meters of water per year (including the cultivation of cotton)

0
Mld di t

EMISSIONI DI GAS SERRA PER LA PRODUZIONEGREENHOUSE GAS EMISSIONS FOR PRODUCTION

Le emissioni di gas a effetto serra dalla produzione tessile hanno raggiunto 1,2 miliardi di tonnellate di CO2 equivalente: 23 kg di gas serra per ogni kg di tessuto prodotto.Greenhouse gas emissions from textile production reached 1.2 billion tons of CO2 equivalent: 23 kg of greenhouse gases for every kg of fabric produced.

0
%

VESTITI IN DISCARICACLOTHES IN LANDFILL

La maggior parte dei capi d’abbigliamento dismessi finiscono in discarica.Most of the discarded clothing ends up in landfills.

0
Mld €

PERDITA ECONOMICA PER MANCATO RICICLOECONOMIC LOSS FOR FAILURE TO RECYCLE

Meno di 1 capo su 10 viene riutilizzato per creare un nuovo prodotto, determinando una perdita economica in termini di materiali non recuperati, stimata in oltre 100 miliardi di euro all’anno. Less than 1 in 10 garments are reused to create a new product, resulting in an economic loss in terms of unrecovered materials, estimated at over 100 billion euros per year.

0
t

PLASTICA NEGLI OCEANIPLASTIC IN THE OCEANS

A causa dei lavaggi industriali dei tessuti, 0.5 milioni di tonnellate di microfibre di plastica si riversano negli oceani.Due to industrial washing of textiles, 0.5 million tons of plastic microfibers are spilled into the oceans.


Esempi virtuosiGood examples

Alcune aziende hanno fatto del loro business un esempio virtuoso di applicazione dell’economia circolare. Grazie ad una visione d’insieme sistemica sono riuscite a sfruttare le proprie risorse per trarne vantaggi per sé e per l’ambienteSome companies have made their business a virtuous example of applying the circular economy. Thanks to a systemic overview, they were able to exploit their resources to gain advantages for themselves and for the environment

da vitifrom screws
a pelle vegetalewith vegetable skin
Alcune aziende hanno trasformato in pelle 100% vegetale gli scarti della produzione vinicola, come le fibre e gli oli vegetali presenti nella vinaccia. La pelle così prodotta si contraddistingue per bassi costi di produzione, facile lavorazione e alta qualità. A differenza della pelle tradizionale, non richiede acqua e petrolio per essere lavorata e non ha impatti negativi sugli ecosistemi, in quanto non utilizza prodotti chimici inquinanti.Some companies have transformed into 100% vegetable leather the waste from wine production, such as the fibers and vegetable oils present in the marc . The leather thus produced is characterized by low production costs, easy processing and high quality. Unlike traditional leather, it does not require water and oil to be processed and has no negative impact on ecosystems, as it does not use polluting chemicals.
da agrumifrom citrus
a filatito yarns
Alcune aziende sono riuscite a riutilizzare gli scarti della produzione agrumicola creando un filato biodegradabile. Per la sua produzione vengono utilizzati gli scarti della spremitura degli agrumi, di cui l’Italia ha una grande disponibilità e la cui produzione annuale è stimata in circa un milione di tonnellate.Some companies have managed to reuse the waste from citrus production by creating a biodegradable yarn. For its production, the waste from the pressing of citrus fruits is used, of which Italy has a large availability and whose annual production is estimated at about one million tons.
da scarti di plasticafrom plastic scraps
a plastica riciclatawith recycled plastic
Come risolvere il problema della plastica negli oceani? Alcune aziende sono riuscite a realizzare un nuovo prodotto di plastica dello stesso materiale derivante dal riciclo di rifiuti raccolti in mare (vecchie reti da pesca, altro nylon di scarto e bottiglie). Un esempio è la realizzazione di un costume da bagno attraverso il riciclo di 11 bottiglie.How to solve the problem of plastic in the oceans ? Some companies have managed to make a new plastic product from the same material resulting from the recycling of waste collected at sea (old fishing nets, other waste nylon and bottles). An example is the creation of a bathing suit by recycling 11 bottles.

FONTI Sources::

  • www.europarl.europa.eu
  • Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2018/851/Ue: https://eur-lex.europa.eu
  • Ellen MacArthur Foundation, A new textiles economy: Redesigning fashion’s future, (2017, http://www.ellenmacarthurfoundation.org/publications)
  • McKinsey & Company (2016), Style that’s sustainable: A new fast-fashion formula. By Nathalie Remy, Eveline Speelman, and Steven Swartz, October 2016

Ora che hai scoperto tutti i vantaggi economici e ambientali riservati alla tua azienda, entra anche tu a far parte dell'ECONOMIA CIRCOLARE! Now that you have discovered all the economic and environmental advantages reserved for your company, you too can become part of the CIRCULAR ECONOMY!

Avvia il tuo percorsoStart your journey