Video Corsi

EMAS e gestione rifiuti

Livello del percorso LIGHT
Durata 2h
Costo 61 €
Iscriviti al Video corsochevron_right

Descrizione

EMAS e gestione rifiuti

Migliorare migliorando l’ambiente

Argomenti per questo corso

  • play_circle 1/3 1. Benefici e incentivi economici per le organizzazioni in possesso della Registrazione EMAS
  • play_circle 2/3 2. Il Documento di riferimento settoriale per il settore della gestione dei rifiuti
  • play_circle 3/3 3. Come predisporre la Dichiarazione ambientale per il settore della gestione dei rifiuti
I docenti del corso
Andrea Sillani (Valutatore ambientale certificato AICQ-SICEV)
Paola Ficco Coordinamento scientifico


PERCHE’ PARTECIPARE?

Le autorità pubbliche, i consumatori, le associazioni ambientaliste, i media e gli stakeholder chiedono alle organizzazioni, e soprattutto a quelle che operano in settori critici come la gestione dei rifiuti, di migliorare le prestazioni ambientali, la credibilità e la trasparenza. L’adesione volontaria al Sistema comunitario di ecogestione e audit EMAS (Eco Management and Audit Scheme), nato con il Regolamento (CE) n. 1836/1996, consente di perseguire importanti traguardi utili alla collettività e all’organizzazione stessa.

E cioè:

realizzare miglioramenti continui delle prestazioni ambientali, mediante l’attuazione di un Sistema di gestione ambientale
organizzare e offrire flussi di informazione attendibile sul processo in corso, grazie alla diffusione del documento di Dichiarazione ambientale
garantire, attraverso questo documento, un dialogo continuo con gli stakeholder e il pubblico

Programma

Il corso è costituito da 3 video, consultabili fino al 31 gennaio 2021

1. Benefici e incentivi economici per le organizzazioni in possesso della Registrazione EMAS

Riduzione delle garanzie finanziarie per l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali
Autocertificazione e procedure di rinnovo delle autorizzazioni
Semplificazioni e agevolazioni nel procedimento di rilascio dell’Autorizzazione integrata ambientale

2. Il Documento di riferimento settoriale per il settore della gestione dei rifiuti

Decisione (UE) 2020/519 del 3/04/2020: struttura, ambito di applicazione e finalità
Le migliori pratiche di gestione ambientale
Gli specifici indicatori di prestazione ambientale
Gli esempi di eccellenza per il settore della gestione dei rifiuti

3. Come predisporre la Dichiarazione ambientale per il settore della gestione dei rifiuti

Le informazioni e i dati pertinenti
Aspetti ambientali e impatti correlati alla gestione dei rifiuti
Programma di miglioramento ambientale e indicatori specifici di prestazione
L’utilizzo del documento di riferimento settoriale per il settore della gestione dei rifiuti

Il set di video qui presentato mira a illustrare l’importanza di EMAS per le strutture che operano nella gestione dei rifiuti.

Verranno guidate nel percorso di registrazione attraverso l’illustrazione dei passi fondamentali che prevedono:

• l’individuazione e valutazione del grado di significatività degli aspetti ambientali delle loro attività

• la determinazione degli obblighi normativi applicabili e la verifica del loro rispetto

• la definizione degli obiettivi di politica ambientale per successivi step di continuo miglioramento

• l’implementazione del Sistema di gestione ambientale necessario per il raggiungimento degli obiettivi, definendo ruoli e responsabilità, risorse, procedure e meccanismi di monitoraggio

• la programmazione, pianificazione e svolgimento di un audit interno

• la redazione, la verifica e la convalida del documento di Dichiarazione ambientale con la successiva registrazione e l’inserimento dell’organizzazione nel Registro ufficiale EMAS

MODALITA’ DI FRUIZIONE:

QUOTA DI ISCRIZIONE:

euro 50,00 + IVA euro 11,00 totale euro 61,00

Scopri come Circularity può supportarti:
Vuoi iscriverti al corso senza impegno?

Compila il form senza dover effettuare il pagamento!
Un nostro specialista si metterà in contatto con te appena possibile.

    *campi obbligatori