News

Gas fluorurati ad effetto serra, in pista modifiche Ue

di Francesco Petrucci

Data 13/04/2022
Tipo Aggiornamento normativo

La proposta di regolamento che andrà a rimpiazzare il regolamento 517/2014/Ue, contribuirà inoltre a ridurre le emissioni (gas fluorurati) di almeno il 55% entro il 2030 e a rendere l’Europa climaticamente neutra entro il 2050, come previsto dal Green Deal Ue e dal pacchetto Fit fo 55. La proposta mira alla eliminazione graduale degli idrofluorocarburi (Hcf), riducendo del 98% il potenziale impatto climatico dei nuovi idrofluorocarburi immessi sul mercato dell’Ue tra il 2015 e il 2050.

Il provvedimento, inoltre, introduce nuove restrizioni affinché nelle nuove apparecchiature i gas fluorurati siano usati solo se non sono disponibili alternative adeguate: l’SF6, ad esempio, il gas a effetto serra più potente, sarà gradualmente eliminato da tutte le nuove apparecchiature di trasmissione elettrica (“switchgear”) entro il 2031. Aumenteranno inoltre i controlli per reprimere il commercio illegale di gas fluorurati e relative apparecchiature e saranno introdotte sanzioni più severe.

Documenti di riferimento

Proposta di regolamento sui gas fluorurati ad effetto serra, che modifica la direttiva 2019/1937/Ue e abroga il regolamento 517/2014/Ue
Presentata dalla Commissione Ue il 5 aprile 2022 – Testo in inglese

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 517/2014/Ue
Gas fluorati – Abrogazione regolamento 842/2006

Gas fluorurati ad effetto serra, il quadro normativo comunitario e nazionale

DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Acque reflue urbane, intesa Ue su revisone disciplina

Il Parlamento europeo e il Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo politico provvisorio sulla proposta di direttiva che estende gli…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Carbonio alle frontiere, slitta termine dichiarazione

Ci sono 30 giorni in più per presentare la dichiarazione delle merci importate soggette al meccanismo di adeguamento del carbonio…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Riparazione prodotti e riduzione rifiuti: c'è l'accordo Ue

Parlamento europeo e Consiglio Ue hanno raggiunto, in base a quanto comunicano le istituzioni il 2 febbraio 2024, un accordo…

Leggi adesso arrow_right