News

Incentivi per imballaggi e riciclo rifiuti, i decreti

di Redazione Normativa Reteambiente

Data 09/03/2020
Tipo Aggiornamento normativo

Per gli incentivi per imballaggi si tratta degli schemi di decreto ministeriale attuativi degli articoli 26-bis e 26-ter del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (convertito dalla legge 58/2019). La prima norma prevede un bonus del 25% dell’importo dell’imballaggio riconosciuto all’acquirente di una merce. Il bonus sarà utilizzato per i successivi acquisti mentre il venditore avrà un credito d’imposta parti al doppio degli abbuoni riconosciuti se riutilizza l’imballaggio o lo avvia a differenziata. L’articolo 26-ter invece riconosce un contributo del 25% del costo di acquisto di prodotti ottenuti dal riciclaggio di rifiuti o di rottami nonché dal compost di qualità derivante dal trattamento della frazione organica differenziata dei rifiuti.

Secondo quanto riferito dal MinFinanze in risposta a interrogazione parlamentare 26 febbraio 2020, n. 5-03672 lo schema del Dm attuativo dell’articolo 26-bis del Dl 34/2019 è stato valutato, modificato e restituito con il “concerto tecnico” al competente Ministero dell’ambiente che deve emanarlo. Lo schema di Dm attuativo dell’articolo 26-ter del Dl 34/2019 è invece ancora sotto valutazione dei tecnici del Dicastero delle finanze.


Documenti di riferimento:

Risposta MinFinanze 26 febbraio 2020 alla interrogazione parlamentare n. 5-03672
Modalità applicative dei crediti d’imposta per l’acquisto di imballaggi e prodotti da riciclo e da riuso


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Acque reflue urbane, intesa Ue su revisone disciplina

Il Parlamento europeo e il Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo politico provvisorio sulla proposta di direttiva che estende gli…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Carbonio alle frontiere, slitta termine dichiarazione

Ci sono 30 giorni in più per presentare la dichiarazione delle merci importate soggette al meccanismo di adeguamento del carbonio…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Riparazione prodotti e riduzione rifiuti: c'è l'accordo Ue

Parlamento europeo e Consiglio Ue hanno raggiunto, in base a quanto comunicano le istituzioni il 2 febbraio 2024, un accordo…

Leggi adesso arrow_right