News

Transizione verde, dall’Ue indicatori per monitoraggio

di Irene Manca

Data 24/08/2022
Tipo Aggiornamento normativo
rivista rifiuti

Presentato dalla Commissione Ue l’elenco degli indicatori necessari per monitorare l’attuazione nell’Ue e negli Stati membri degli obiettivi in materia di ambiente e clima, in linea con il Green Deal europeo.

La Commissione europea ha trasmesso a Parlamento e Consiglio Ue il “quadro di monitoraggio” di attuazione dell’ottavo programma di azione per l’ambiente (di cui alla decisione 2022/591/Ue), programma che mira “ad accelerare la transizione verde e a garantire un’azione incisiva per proteggere e ripristinare l’ambiente”, in linea con gli obiettivi del Green Deal europeo (per un’economia circolare climaticamente neutra) e dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite in tema di ambiente e clima.

La Commissione identifica dunque una serie di “indicatori chiave” (tra cui indicatori sistemici relativi al nesso ambiente-società e ambiente-economia) che agevolino l’Unione nel compito di monitorare i progressi compiuti rispetto agli obiettivi, tra gli altri, in tema di mitigazione dei cambiamenti climatici, economia circolare rigenerativa, inquinamento zero, biodiversità. Tra gli indicatori figurano: le emissioni di gas a effetto serra, l’impatto della siccità sugli ecosistemi, la produzione complessiva di rifiuti, le percentuali di nitrati nelle acque sotterranee, il consumo di energia, le quote di energie rinnovabili, le spese sostenute per la protezione dell’ambiente, il consumo di suolo.

Documenti di riferimento

Green Deal, Next generation, Recovery fund: il punto sulle norme Ue

Decisione Parlamento europeo e Consiglio Ue 2022/591/Ue

Approvazione dell’8° Programma generale di azione dell’Unione per l’ambiente fino al 2030

Comunicazione Commissione Ue 26 luglio 2022

Indicatori chiave per il monitoraggio degli obiettivi unionali in tema di ambiente e clima – Attuazione dell’8° programma generale di azione dell’Unione per l’ambiente fino al 2030 (decisione 2022/591/Ue)

DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.

Ti potrebbero interessare
rivista rifiuti
Rifiuti alimentari, Eurostat: 127Kg a testa nel 2020

Durante il primo anno pandemico, il 2020, nell'Unione europea sono stati prodotti 127 kg pro capite di rifiuti alimentari, con lo spreco "domestico", afferma Eurostat,…

Leggi adesso arrow_right
rivista rifiuti
Rifiuti di imballaggio, aumenta la produzione ma anche riciclo

Aumenta in Ue, tra il 2009 e il 2020, il volume totale di rifiuti di imballaggio prodotti per abitante, con carta…

Leggi adesso arrow_right
rivista rifiuti
Elettrosmog, "veto" comunale su radiocomunicazione è illegittimo

I Comuni non possono prescrivere "limiti" alla localizzazione degli impianti di radiocomunicazione che rendano di fatto impossibile una copertura soddisfacente dei servizi…

Leggi adesso arrow_right