News

Emergenza Covid-19, proroga utilizzo etichette imballaggi

di Francesco Petrucci, ReteAmbiente

Data 01/05/2020
Tipo Aggiornamento normativo

Le precisazioni sono contenute nella circolare 23 aprile 2020, n. 0108129. Il regolamento 2018/775/Ue ha introdotto dal 1° aprile 2020 nuove modalità di informazione da indicare sull’utilizzo etichette imballaggi degli alimenti. In considerazione delle difficoltà che l’epidemia Covid-19 sta comportando per tutta una filiera di imprese, il Ministero ha chiarito che è consentito l’utilizzo fino ad esaurimento delle scorte di imballaggi ed etichette che risultino nella disponibilità delle imprese per contratti stipulati alla data del 1° aprile 2020 (applicazione del regolamento 2018/775/Ue), nonché prima della data di pubblicazione dei decreti di proroga dei decreti nazionali in materia di indicazione obbligatoria in etichetta dell’origine del grano nella pasta, del riso, del pomodoro e del latte, in corso di adozione.

La circolare 23 aprile 2020, n. 0108129 nasce dalla circostanza che le misure precauzionali adottate per fare fronte all’emergenza Coronavirus, hanno comportato la limitazione delle attività di supporto a quelle del settore alimentare, la chiusura di alcune di queste attività ed in ogni caso un generalizzato rallentamento nella produzione e fornitura degli imballaggi destinati alle imprese del settore alimentare, chiamate invece a mantenere inalterati i livelli produttivi.


Documenti di riferimento:
Circolare MinSviluppo economico 23 aprile 2020, n. 0108129
Emergenza Covid-19 – Misure temporanee di supporto alle imprese con deroga all’applicazione del regolamento 2018/775/Ue sull’etichettatura degli imballaggi degli alimenti


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Raee, domande entro fine maggio per contributi economici sulla raccolta

I Comuni e le società che effettuano la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici per loro conto hanno tempo fino…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Ddl "Semplificazioni", rifiuti manutenzione verde pubblico/privato sono urbani

I rifiuti derivanti da attività di cura e manutenzione del paesaggio e del verde saranno assimilati per legge agli urbani,…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Tutela penale dell'ambiente, la direttiva Ue in rampa di lancio

Il 26 marzo 2024 il Consiglio Ue ha adottato formalmente la direttiva che amplia il numero di reati-presupposto per l'applicazione…

Leggi adesso arrow_right