News

Plastica monouso, format per comunicare dati su reti da pesca

di Francesco Petrucci, ReteAmbiente

Data 21/06/2021
Tipo Aggiornamento normativo

La decisione sulla plastica monouso di esecuzione 31 maggio 2021, n. 2021/958/Ue in vigore dal 15 giugno 2021 ottempera a quanto previsto dall’articolo 13 della direttiva sulla riduzione della plastica monouso 2019/904/Ue che obbliga gli Stati membri a comunicare alla Commissione i dati relativi sugli attrezzi da pesca contenenti plastica immessi sul mercato e sui rifiuti di attrezzi da pesca raccolti nel loro territorio.
Il formato stabilito dalla Commissione per la comunicazione dei dati prevede che i quantitativi degli attrezzi da pesca immessi sul mercato e dei rifiuti di attrezzi da pesca siano indicati in base al peso. La direttiva 2019/904/Ue prevede che gli Stati membri trasmettano i dati alla Commissione entro 18 mesi dalla fine dell’anno di riferimento per il quale
sono stati raccolti. La decisione in parola ha approvato anche il modello per redigere la relazione di controllo della qualità che mira a raccogliere informazioni sui metodi di compilazione dei dati e sulla qualità dei dati trasmessi. Ricordiamo che il termine ultimo per recepire la direttiva è il 3 luglio 2021 e il Governo sta lavorando allo schema di Dlgs di recepimento.

DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Batterie & rifiuti, nuova disciplina Ue "self executing"

Operativo a partire dal 18/2/2024 il regolamento Ue recante le nuove regole per l'immissione sul mercato delle batterie e la…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Sfalci e potature, sottoprodotti "con difficoltà"

Il residuo da manutenzione del verde "ornamentale" di giardini e parchi, secondo il MinAmbiente, non è escluso dalla disciplina in…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Appalti, in vigore nuovo Piano d'azione per gli acquisti "verdi" della P.a.

Dal 20 agosto 2023 è in vigore il Dm 3 agosto 2023 che approva il nuovo Piano d'azione per gli…

Leggi adesso arrow_right