News

Agg, Normativo 1 – Maggio 2020

Data 01/05/2020
Tipo Aggiornamento normativo

Alla data del 20 aprile 2020 infatti, come risulta dalla documentazione della Commissione Ue, Germania, Irlanda, Lussemburgo e Romania non hanno inviato i loro Piani (la scadenza era la fine del 2019). I Ministri Ue, fatto il punto della situazione, hanno ritenuto impossibile discutere i vari Piani nazionali nel meeting di giugno. Tutto rinviato a settembre dunque. Il Piano nazionale integrato Clima Energia è previsto dal regolamento 2018/1999/Ue secondo il quale gli Stati membri dovevano comunicare all’Ue (entro fine 2019) il Piano nazionale decennale su politiche e misure per il raggiungimento degli obiettivi europei al 2030 su decarbonizzazione, efficienza, sicurezza energetica, sviluppo del mercato interno dell’energia, ricerca innovazione e competitività.

L’Italia ha “chiuso” il suo Piano il 21 gennaio 2020 inviandolo alla Commissione Ue con obiettivi 2030 ambiziosi: 30% per le rinnovabili e 43% per l’efficienza energetica. Riduzione emissioni di gas serra del 43% rispetto ai livelli 2005 per i settori Emission Trading System, Ets (industrie energetiche, settori industriali energivori e aviazione) e riduzione del 30% sempre rispetto ai livelli 2005 per i settori non Ets (trasporti, residenziale, terziario, industria non ricadente nel settore Ets, agricoltura e rifiuti).

Documenti di riferimento:
Piano nazionale integrato per l’energia e il clima
Testo definitivo diffuso il 21 gennaio 2020 e trasmesso alla Commissione europea
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 2018/1999/Ue 
Governance dell’Unione dell’energia e dell’azione per il clima affidabile



DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 

Ti potrebbero interessare
Conai, riduzioni contributi acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro

Dal 1° luglio 2022 sono in vigore le nuove riduzioni del Contributo ambientale Conai per gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro.

Leggi adesso arrow_right
Pacchetto "Fit for 55", Parlamento Ue respinge proposta

L'8 giugno 2022 il Parlamento europeo ha respinto le proposte dei deputati della Commissione Ambiente sul pacchetto "Fit for 55",…

Leggi adesso arrow_right
Emissioni nei settori non Ets, via libera da Parlamento Ue

L'8 giugno 2022 il Parlamento europeo ha approvato la proposta di regolamento sulle riduzioni annuali vincolanti di emissioni di gas a effetto serra 2021-2030 nei settori…

Leggi adesso arrow_right