Case history
D'Orsogna dolciaria carbon footprint

D’Orsogna Dolciaria

Obiettivo: Misurazione Carbon Footprint

Agroalimentare
D'Orsogna dolciaria carbon footprint

D’Orsogna Dolciaria S.r.l. è un’azienda italiana fondata nel 1957 che si occupa della produzione e commercializzazione di prodotti semilavorati per l’industria alimentare.
L’azienda è diventata nel corso del tempo, grazie specialmente agli oltre 55 anni di esperienza e un profondo know-how di prodotto, il punto di riferimento nel settore delle decorazioni dolciarie. D’Orsogna è ad oggi fornitore di riferimento per moltissime aziende operanti nell’ambito della trasformazione alimentare. Dal 2017 è parte del gruppo Barry Callebaut.

Il percorso intrapreso dall’azienda abruzzese si colloca nel solco degli ambiziosi piani di sostenibilità individuati dalla casa madre Barry Callebaut a cui D’Orsogna punta a rispondere, mettendo in atto una strategia di monitoraggio e riduzione delle proprie emissioni. 

L’approfondita analisi è stata realizzata nel pieno rispetto della metodologia proposta dal GHG Protocol – A Corporate accounting standard. Essa ha coinvolto la sola unità produttiva localizzata in Italia a San Vito Chietino e ha permesso all’azienda di dotarsi del primo inventario delle emissioni aziendali relativo all’anno 2021.
Nello studio realizzato sono state analizzate tutte le tre categorie emissive (Scope 1, 2 e 3) previste dal protocollo.
Attraverso quest’ultimo è stato dunque possibile identificare le varie attività emissive dell’azienda, oltre che le necessarie attività prioritarie che potranno essere introdotte per la loro riduzione e contenimento, mediante la definizione di un Carbon Management Plan.
Il lavoro svolto ha quindi l’aspirazione a divenire un solido punto di partenza per gli anni avvenire, guidando l’azienda nella raccolta dati e nella rendicontazione delle voci a maggiore impatto e dalla maggior incertezza, permettendo di conseguenza una progressiva raffinazione dei risultati. 

Ti potrebbero interessare