Case history

Plastica Alfa 

Obiettivo: Piano Strategico e Bilancio di Sostenibilità

Manifatturiero
Il Piano Strategico e il Bilancio di Sostenibilità di Plastica Alfa

Il settore della trasformazione delle materie plastiche è sempre più proiettato verso l’innovazione e  la sostenibilità.  

Negli ultimi anni, infatti, l’attenzione è stata rivolta alla riduzione dei consumi di materie prime, degli impatti ambientali e allo sviluppo di prodotti eco-sostenibili.  

Plastica Alfa, azienda italiana operante da più di trent’anni nel campo della trasformazione delle materie plastiche per i settori dell’irrigazione & landscaping (Agribusiness), dell’idraulica (water network), del trattamento acque (Water treatment) e della termoidraulica, ha abbracciato tutte e tre queste tendenze.  

Infatti, nel corso del 2021 l’azienda, con il supporto di Circularity, ha deciso di intraprendere un percorso di sostenibilità che ha portato alla definizione di un Piano Strategico triennale.

L’iter è stato sviluppato a partire da un’analisi del settore in cui l’azienda opera, a cui è seguita una collaborazione diretta tra il team di Circularity e i principali responsabili di funzione al fine di individuare le aree tematiche di maggiore interesse su cui intervenire.  

Al termine delle analisi effettuate è stato elaborato un Piano Strategico di Sostenibilità triennale con azioni concrete e misurabili, fondato su quattro pilastri:  

Risorse Umane e Struttura Organizzativa
Innovazione e
Digitalizzazione
Creazione di valore per il cliente e il territorio
Efficientamento energetico e territorio

In quest’ottica i temi di sostenibilità entrano a far parte della gestione operativa aziendale come valori di riferimento per l’operato di tutte le funzioni aziendali. Gli indirizzi strategici, contenuti all’interno del Piano di Sostenibilità, sono stati delineati in coerenza con gli SDG’s delle Nazioni Unite e del Piano Industriale. 

Il percorso è inoltre proseguito con la redazione del primo Bilancio di Sostenibilità. Plastica Alfa, infatti, pur non rientrando tra i soggetti obbligati per legge, ha deciso di redigere e pubblicare volontariamente il rapporto di sostenibilità annuale, in ottica di trasparenza e di responsabilità sociale nei confronti degli stakeholder e della comunità. 

Ti potrebbero interessare