News

Circolarità delle imprese, al via domande ed incentivi

di Francesco Petrucci, ReteAmbiente

Data 27/08/2020
Tipo Aggiornamento normativo

Circolarità delle imprese: i criteri e le modalità di concessione dei contributi erano stati definiti dal Dm 11 giugno 2020 e ora col decreto direttoriale del Ministero dello sviluppo economico del 5 agosto 2020 è stata approvata la modulistica e sono state definite le tempistiche per la presentazione delle
domande che si possono presentare dal 5 novembre 2020, in via telematica dal sito del Ministero dello sviluppo. Per aiutare le imprese dal
26 ottobre 2020 sarà già disponibile sul sito del Ministero la procedura di compilazione guidata. Sono finanziati (nel limite del budget di
140 milioni di euro) progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla riconversione produttiva “circolare” delle
imprese attraverso la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi.

Le agevolazioni, nella forma del finanziamento agevolato e del contributo alla spesa, incentivano, tra le altre, le innovazioni di prodotto e
di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse e di trattamento e trasformazione dei rifiuti, compreso il riuso dei materiali.
Agevolata anche la sperimentazione di nuovi modelli di packaging intelligente che prevedano anche l’utilizzo di materiali recuperati.
Premiate anche soluzioni innovative basate sul reimpiego di materie prime secondarie, in una ottica di sostituzione dei materiali vergini
con materiali e sostanze riciclate
, nonché residui di produzione e sottoprodotti.

Documenti di riferimento

Decreto direttoriale MinSviluppo economico 5 agosto 2020
Progetti di Ricerca e Sviluppo per l’economia circolare. Termini e modalità per la presentazione delle domande in attuazione del Dm 11 giugno 2020 e dell’articolo 26 del Dl 34/2019

Dm Sviluppo economico 11 giugno 2020
Criteri, condizioni e procedure per la concessione delle agevolazioni per progetti di ricerca e sviluppo per la riconversione dei processi produttivi delle imprese nell’ambito
dell’economia circolare – Articolo 26, Dl 34/2019

Dl 30 aprile 2019, n. 34
Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi – Stralcio – Incentivi per il riuso di imballaggi, per l’acquisto di merci prodotte con materiali
riciclati – Efficienza energetica e certificati bianchi – Sviluppo territoriale sostenibile – Uso efficiente risorse

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Riciclo plastica, novità in arrivo nel Ddl Bilancio 2023

Secondo quanto previsto dallo schema di Ddl di Bilancio 2023 al vaglio delle competenti Istituzioni, sono in arrivo incentivi per…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Qualità dell'aria, lontani dagli obiettivi 2030

Anche gli ecosistemi subiscono i danni da inquinamento, con livelli dannosi di azoto rilevati nel 75% degli ambienti Ue, dati…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Schema di regolamento Ue, tutti gli imballaggi riciclabili entro 2030

Un aggiornamento della normativa Ue sugli imballaggi nel segno del riciclo di qualità entro il 2030 è quello oggetto della…

Leggi adesso arrow_right