News

Circolarità plastica, impegni per mercato del riciclo

di Redazione normativa Reteambiente

Data 27/09/2019
Tipo Aggiornamento normativo

Si tratti dell’impegno di azioni volontarie per il buon funzionamento del mercato Ue della circolarità plastica. La dichiarazione stabilisce le modalità con cui l’Alleanza raggiungerà entro il 2025 l’obiettivo di 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata utilizzata ogni anno per fabbricare nuovi prodotti in Europa. L’obiettivo è stato fissato dalla Commissione europea nella sua Strategia europea per la plastica di gennaio 2018 (quella dalla quale è scaturita, tra le altre, la direttiva 2019/904/Ue sulla plastica monouso).

L’Alleanza circolare per la plastica ha tenuto la sua prima riunione il 5 febbraio 2019 nell’ambito delle giornate europee dell’industria (EU Industry Days). Oggi è arrivata la firma della Dichiarazione con gli impegni dei firmatari per migliorare il mercato della plastica riciclata (tra cui migliorare la progettazione dei prodotti di plastica per renderli più riciclabili e integrare maggiormente la plastica riciclata; individuare sia il potenziale inutilizzato, al fine di aumentare la raccolta, la selezione e il riciclaggio dei rifiuti di plastica in tutta l’Ue, istituire un sistema di monitoraggio trasparente e affidabile per tenere traccia di tutti i flussi di rifiuti di plastica nell’Ue.

La dichiarazione è aperta alla firma sul sito della Commissione per consentire l’adesione di ulteriori firmatari. Per ulteriori informazioni le parti interessate possono contattare il seguente indirizzo: GROW-ENV-RPLASTICS-PLEDGE@ec.europa.eu


Documenti di riferimento:

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2019/904/Ue

Direttiva sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente – Riduzione della plastica monouso


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO 

© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di Edizioni Ambiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Progetti Pnrr, salvo fotovoltaico in terre agricole

Nello schema di Dl recante disposizioni urgenti per le imprese agricole licenziato dal Consiglio dei Ministri il 6/5/2024 c'è il…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Gestione rifiuti: Istat, costi in crescita dell'1,5%

Secondo i dati dell'Istituto nazionale di statistica diffusi il 6 maggio 2024, l'indice di costo sostenuto dalle imprese della gestione…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Raee, domande entro fine maggio per contributi economici sulla raccolta

I Comuni e le società che effettuano la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici per loro conto hanno tempo fino…

Leggi adesso arrow_right