News

Lombardia, le regole per finanziare discariche rifiuti

di Francesco Petrucci, ReteAmbiente

Data 15/04/2021
Tipo Aggiornamento normativo

La Dgr Lombardia 29 marzo 2021, n. XI/4486 è emanata ai sensi dell’articolo 17-bis della Lr 26/2003 come introdotto dalla Lr 18/2020 e contiene i criteri e le modalità con cui le Amministrazioni competenti possono chiedere di finanziare gli interventi “d’ufficio” diretti ad effettuare, in caso di inadempienza del gestore della discarica di rifiuti, le misure di prevenzione e precauzione necessarie per minimizzare il rischio di contaminazione, nonché gli interventi in relazione ad abbandoni rifiuti e/o di discariche abusive, fattispecie non riconducibile agli impianti in esercizio, in caso si verifichino emergenze sanitarie e/o di igiene pubblica (ordinanze contingibili e urgenti ex articolo 192, Dlgs 152/2006 o articolo 50, Dlgs 267/2000).

La Dgr 29 marzo 2021, n. XI/4486 definisce gli interventi ammissibili a finanziamento, le modalità di erogazione dei contributi e anche l’obbligo di rivalsa sul gestore della discarica e la connessa restituzione dei contributi alla Regione che li ha erogati. Le regole in parola non si applicano alle cosiddette “discariche ante norma” (avviate prima dell’entrata in vigore della Lr 94/1980) oggetto di altra disciplina (Dgr 17 marzo 2021, n. XI/4422).

Documenti di riferimento:
Dgr Lombardia 29 marzo 2021, n. XI/4486
Discariche di rifiuti in esercizio – Finanziamento degli interventi delle Autorità competenti in sostituzione del gestore ai fini di prevenzione e protezione dall’inquinamento – Articolo 17-bis, Lr 26/2003

Dgr Lombardia 17 marzo 2021, n. XI/4422
Criteri e procedure per il finanziamento degli interventi previsti per le discariche ante-norma cessate, in gestione operativa o post-operativa – Articolo 17-ter, comma 8, Lr 26/2003

Lr Lombardia 12 dicembre 2003, n. 26
Disciplina dei servizi locali di interesse economico generale – Norme in materia di gestione dei rifiuti, energia, utilizzo del sottosuolo e di risorse idriche

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152
Norme in materia ambientale – Stralcio – Parte IV – Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Riciclo plastica, novità in arrivo nel Ddl Bilancio 2023

Secondo quanto previsto dallo schema di Ddl di Bilancio 2023 al vaglio delle competenti Istituzioni, sono in arrivo incentivi per…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Qualità dell'aria, lontani dagli obiettivi 2030

Anche gli ecosistemi subiscono i danni da inquinamento, con livelli dannosi di azoto rilevati nel 75% degli ambienti Ue, dati…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Schema di regolamento Ue, tutti gli imballaggi riciclabili entro 2030

Un aggiornamento della normativa Ue sugli imballaggi nel segno del riciclo di qualità entro il 2030 è quello oggetto della…

Leggi adesso arrow_right