News

Pneumatici fuori uso (Pfu), rinvio decreto “End of Waste”

di Redazione normativa Reteambiente

Data 27/09/2019
Tipo Aggiornamento normativo

Prima di esprimere il proprio parere consultivo sul provvedimento pneumatici fuori uso, il Consiglio di Stato (con parere interlocutorio pubblicato il 1 ottobre 2019) ha chiesto al MinAmbiente di aggiornare la documentazione tecnica  (pareri di Istituto superiore di sanità e Ispra) allegata alla nuova proposta di regolamento ad esso presentata a fine 2018 (in sostituzione di una prima proposta di regolamento la quale, dopo essere stata favorevolmente licenziata dallo stesso CdS il 27 luglio 2017, era poi stata “bocciata” dalla Commissione europea a inizio 2018 in quanto possibile “restrizione” all’utilizzo della gomma vulcanizzata granulare).

Alla luce del confronto tra le due versioni del provvedimento, il Consiglio di Stato ha chiesto al MinAmbiente di chiarire perché, invece di avviare la “modifica delle restrizioni” richiesta dall’Esecutivo Ue, ha ritenuto di sostituire l’elenco dei divieti di utilizzo della gomma vulcanizzata granulare precedentemente previsto (con particolare riferimento ai prodotti destinati ad entrare a più immediato contatto con l’utenza, come giocattoli e attrezzature sportive) con un semplice rinvio alle norme di settore applicabili in materia, ovvero il regolamento “Reach” 1907/2006/Ce, il regolamento 178/2002/Ce in materia di alimenti, la direttiva 93/42/Cee sui dispositivi medici e la direttiva 2009/48/Ce relativa ai prodotti per la puericoltura.


Documenti di riferimento:

L’area “Pneumatici fuori uso” di Reteambiente
In collaborazione con Ecopneus


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO 

© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di Edizioni Ambiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Rifiuti, preparazione per riutilizzo semplificata in dirittura d'arrivo

L'Italia ha notificato all'Ue la nuova versione dello schema di regolamento che semplifica l'esercizio delle operazioni di preparazione per il…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Spedizioni rifiuti, verso stop tra Paesi Ue per smaltimento

Il 17 gennaio 2023 il Parlamento Ue ha adottato la propria posizione negoziale in vista della discussione con Consiglio Ue…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Biometano da rifiuti, via alle regole applicative

Approvate con decreto direttoriale 13 gennaio 2023, n. 13 le regole applicative per gli incentivi per la produzione di biometano…

Leggi adesso arrow_right