News

Sviluppo sostenibile, Commissione Ue rilancia il dibattito

di Redazione Rete Ambiente

Data 23/05/2019

Il documento di riflessione (Com 22 final) pubblicato dall’Esecutivo Ue il 31 gennaio 2019, nell’ottica di
conseguire gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile (sottoscritta nel settembre 2015
all’Assemblea generale delle Nazioni Unite) e i suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (Oss), individua
fondamenta politiche essenziali: il passaggio da un’economia lineare a un’economia circolare; la sostenibilità dal
produttore al consumatore; il tema delle risorse energetiche, degli edifici e della mobilità; gli strumenti per
garantire una transizione socialmente equa.

Preso atto della diversità di idee sul modo migliore per raggiungere tali obiettivi, il documento delinea tre
possibili scenari alternativi (indicando pro e contro di ognuno): una strategia generale dell’Ue relativa agli Oss
per guidare le azioni dell’Ue e degli Stati membri; l’integrazione continua degli Oss da parte della Commissione in
tutte le pertinenti politiche dell’Ue, ma senza imporre misure agli Stati membri; puntare di più sull’azione esterna,
consolidando al contempo il principio della sostenibilità a livello europeo.

Ti potrebbero interessare
mozziconi di sigaretta
Da mozziconi di sigaretta a occhiali e ombrelli: la storia di Re-cig.

Esistono aziende internazionali che attuano processi di riciclaggio, raccogliendo mozziconi di sigarette, riciclando l'acetato di cellulosa e ottenendo nuovi prodotti…

Leggi adesso arrow_right
Autospurgo 2: puntualizzazioni sul modello unico

A fronte dell’entrata in vigore del nuovo modello unico per gli spurghisti ex articolo 230, comma 5, Dlgs 152/2006 si…

Leggi adesso arrow_right
Lombardia, Regione finanzia Comuni su discariche abusive

La Regione Lombardia finanzierà i progetti dei Comuni intervenuti in via sostitutiva al posto del soggetto inadempiente condannato per il reato di discarica abusiva.

Leggi adesso arrow_right