News

Trasporto transfrontaliero rifiuti, chiarimenti su variazione veicoli

di Alessandro Geremei

Data 01/05/2022
Tipo Aggiornamento normativo
rivista rifiuti

Le novità sono disposte dalla deliberazione del Comitato nazionale dell’Albo gestori ambientali 21 aprile 2022, n. 5.

Il provvedimento dispone, al primo punto, la sostituzione del modello per l’accettazione della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di cui all’allegato B della delibera 4/2016, modello che le imprese, iscritte per il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti, devono allegare alla comunicazione di variazione per incremento della dotazione dei veicoli, nell’occasione integrato con le scadenze di utilizzo per i veicoli indicati.

Al secondo punto, la deliberazione 5/2022 chiarisce che imprese stabilite in Italia o in un Paese Ue e il cui legale rappresentante sia cittadino italiano o di uno Stato Ue o cittadino di altro Stato in possesso di autorizzazione a soggiornare sul territorio italiano o in altro Stato Ue, utilizzano i modelli di cui agli allegati A (Modello di domanda di variazione dell’iscrizione all’Albo nella categoria 6) e B (Modello per l’accettazione della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, come sostituito dalla stessa deliberazione 5/2022) alla citata deliberazione 4/2016 “ai fini dell’articolo 18, comma 2 del Dm 120/2014“, ovvero nel caso di variazione per incremento della dotazione dei veicoli.

Documenti di riferimento

Deliberazione Albo nazionale gestori ambientali 21 aprile 2022, n. 5
Variazione dell’iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali nella categoria 6 – Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti – Modulistica – Modifica e integrazione alla deliberazione 4/2016Area

Deliberazione Albo nazionale gestori ambientali 13 luglio 2016, n. 4
Variazione dell’iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali nella categoria 6 – Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti – Modulistica

Dm Ambiente 3 giugno 2014, n. 120
Regolamento Albo nazionale gestori ambientali

DIRITTI DI PROPRIETA’ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO
© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Progetti Pnrr, salvo fotovoltaico in terre agricole

Nello schema di Dl recante disposizioni urgenti per le imprese agricole licenziato dal Consiglio dei Ministri il 6/5/2024 c'è il…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Gestione rifiuti: Istat, costi in crescita dell'1,5%

Secondo i dati dell'Istituto nazionale di statistica diffusi il 6 maggio 2024, l'indice di costo sostenuto dalle imprese della gestione…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Raee, domande entro fine maggio per contributi economici sulla raccolta

I Comuni e le società che effettuano la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici per loro conto hanno tempo fino…

Leggi adesso arrow_right