News

Agg norm 7 Ottobre 2019

Data 27/09/2019

Il prodotto in questione, che viene ottenuto per idrolisi tramite l’utilizzo di acqua surriscaldata – senza aggiunta di reagenti chimici — e pressione di “lana sucida” (ovvero la lana grezza non lavata, ottenuta dopo la tosatura, attualmente da qualificarsi come rifiuto speciale), in base a quanto previsto dallo schema di Dm entrerebbe a far parte dei concimi organici azotati fluidi elencati nell’allegato 1 del Dlgs 75/2010 (Riordino della disciplina in materia di fertilizzanti). A completamento, lo schema di Dm prevede l’integrazione nell’allegato 7 dello stesso Dlgs 75/2010 dei relativi valori di tolleranza.

In quanto “regola tecnica”, lo schema di decreto è stato notificato in via preventiva alla Commissione europea il 26 settembre 2019. Per questo motivo, non potrà essere adottato dall’Italia prima del 27 dicembre 2019, data in cui avrà termine il periodo cd. di “status quo” durante il quale le istituzioni Ue, gli altri Stati membri e qualunque soggetto interessato possono presentare osservazioni sul testo presentato.


Documenti di riferimento:

Schema di Dm concernente l’integrazione del prodotto “Idrolizzato proteico da lana” negli allegati del Dlgs 75/2010 recante revisione della disciplina in materia di fertilizzanti

Notificato alla Commissione Ue il 26 settembre 2019


DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D’USO 

© Copyright riservato – Riproduzione vietata – La presente News ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di Edizioni Ambiente Srl, Milano e come tali protetti. È consentito esclusivamente l’utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo. 


Ti potrebbero interessare
Sostenibilità è anche una comunicazione che si pone in continuità tra passato e futuro

Sostenibilità è anche una comunicazione che si pone in continuità tra passato e futuro

Leggi adesso arrow_right
Discariche chiuse: no ai piani di emergenza interna se hanno seguito tutte le prescrizioni del Dlgs 36/2003

Discariche chiuse: no ai piani di emergenza interna se hanno seguito tutte le prescrizioni del Dlgs 36/2003

Leggi adesso arrow_right
Conai, riduzioni contributi acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro

Dal 1° luglio 2022 sono in vigore le nuove riduzioni del Contributo ambientale Conai per gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro.

Leggi adesso arrow_right