News

Biowaste tra ripresa e resilienza

di Massimo Centemero, Elisabetta Bottazzoli

Data 21/06/2021
Tipo Libro del mese

Il settore del riciclo dell’organico è sempre più strategico sia per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti dall’Europa volti alla transizione al modello di economia circolare sia per il percorso verso la decarbonizzazione del nostro paese. Rivestono un ruolo centrale il sostegno alla produzione di fertilizzanti organici, con cui contrastare i cambiamenti climatici e mantenere la fertilità dei suoli, e di biometano, che contribuisce a ridurre il consumo di combustibili fossili.

In Biowaste tra ripresa e resilienza vengono presentati il Rapporto annuale del Consorzio Italiano Compostatori e le sue proposte per migliorare l’efficienza e la qualità del riciclo dei rifiuti organici, dai singoli cittadini fino ai sistemi di raccolta e agli impianti industriali, con un’attenzione particolare agli sviluppi e alle innovazioni possibili. Vengono, inoltre, illustrati i risultati di una ricerca condotta da Prometeia e CIC relativa alle ricadute economiche e occupazionali del settore dell’organico e al suo contributo nella minimizzazione dei gas climalteranti in atmosfera, causa del cambiamento climatico.

Ti potrebbero interessare
dalla parte di gaia
Dalla parte di Gaia - Teorie e pratiche di ecofemminismo

In che modo il femminismo incontra la difesa dell’ambiente? Cosa c’entra l’empowerment femminile con i movimenti di giustizia ambientale?

Leggi adesso arrow_right
che cosa è la decrescita
Che cosa è la decrescita

Decrescita: una parola che fa paura a una società che vive sulla promessa di un progresso costante. Abbiamo quindi preferito…

Leggi adesso arrow_right
Noi siamo natura - Un nuovo modo di stare al mondo

“Il mondo non morirà per la mancanza di meraviglie, ma per la mancanza di meraviglia”. Questa citazione è generalmente attribuita…

Leggi adesso arrow_right