News

Libro mese Settembre 2019

di a cura di Legambiente

Data 26/08/2019

Complice la scarsa attenzione della politica, anche nell’ultimo anno gli ecomafiosi hanno fatto quello che gli riesce meglio: si sono inabissati sempre di più, e sfruttando connivenze e capitali hanno corrotto e commerciato illegalmente rifiuti e costruito case abusive, facendo scempio della biodiversità e del patrimonio agroalimentare dell’Italia.

Basato su numeri e dati rigorosi, il rapporto Ecomafia è un contributo prezioso per contrastare le attività dei ladri di futuro, tra i principali responsabili del declino economico e sociale del nostro paese.

Ti potrebbero interessare
circularity e aworld
Circularity e AWorld insieme per promuovere azioni concrete per la sostenibilità

Come Società Benefit, Circularity e AWorld uniscono le forze per promuovere la sostenibilità e supportare le imprese e i loro…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Progetti Pnrr, salvo fotovoltaico in terre agricole

Nello schema di Dl recante disposizioni urgenti per le imprese agricole licenziato dal Consiglio dei Ministri il 6/5/2024 c'è il…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Gestione rifiuti: Istat, costi in crescita dell'1,5%

Secondo i dati dell'Istituto nazionale di statistica diffusi il 6 maggio 2024, l'indice di costo sostenuto dalle imprese della gestione…

Leggi adesso arrow_right
Riciclo organico: le sfide del settore biowaste

Nel 2022 In Italia sono stati riciclati 7,25 milioni di tonnellate di rifiuti organici. I punti salienti dell'ultimo rapporto Centro…

Leggi adesso arrow_right