News

Detergenti, vero la completa biodegradabilità

di Francesco Petrucci

Data 06/03/2024
Tipo Aggiornamento normativo
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente

Approvata dal Parlamento europeo il 27 febbraio 2024 la proposta di regolamento sui detergenti che spinge per l’obbligo di piena biodegradabilità degli stessi, la stretta sul fosfato e i limiti al tenore totale di fosforo. Il testo deve ora ricevere il voto del Consiglio Ue.

Il provvedimento sostituirà la legislazione vigente data dal regolamento 648/2004/Ce recante l’attuale disciplina sui detergenti e i tensioattivi. Tra le disposizioni del provvedimento quella che dettaglia i criteri di biodegradabilità dei detergenti per i quali Il Parlamento europeo chiede quella completa. Il Parlamento Ue rispetto al testo della Commissione vieta il fosfato nei detergenti e limita il tenore totale di fosforo in alcuni detergenti per i consumatori e in quelli industriali. Inoltre, rispetto al testo della Commissione, il Parlamento introduce norme per incoraggiare e promuovere il riutilizzo e la ricarica degli imballaggi dei detergenti.

Infine aumenta l’informazione ai consumatori con etichette più chiare e comprensibili che indichino tutti gli ingredienti con particolare attenzione agli allergeni e un passaporto digitale del prodotto in linea con quello previsto dalla proposta di regolamento sull’ecodesign dei prodotti.

Ti potrebbero interessare
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Raee, domande entro fine maggio per contributi economici sulla raccolta

I Comuni e le società che effettuano la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici per loro conto hanno tempo fino…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Ddl "Semplificazioni", rifiuti manutenzione verde pubblico/privato sono urbani

I rifiuti derivanti da attività di cura e manutenzione del paesaggio e del verde saranno assimilati per legge agli urbani,…

Leggi adesso arrow_right
Osservatprio Normativa Ambientale - ReteAmbiente
Tutela penale dell'ambiente, la direttiva Ue in rampa di lancio

Il 26 marzo 2024 il Consiglio Ue ha adottato formalmente la direttiva che amplia il numero di reati-presupposto per l'applicazione…

Leggi adesso arrow_right